Hotel Roma, Manifestations Meetings Music Sport Theater Exhibitions

Hotel Roma prima colazione Hotel Roma 3 stelle San Lorenzo Camere con terrazzo a Roma Roma camere con vista
Check -in Nights Rooms Type Rooms Numbers Promotional Code

 

Rom hotel Sonderangebote
Saubere, grosse Zimmer. Lage im hippen Stadtteil San Lorenzo. Gute Busverbindung in die Altstadt. Gute Restaurants, Bars und Clubs in der Nähe. ..by Booking"




 

Concerto quartetto venezuelano “Ankora”

2015-06-24

Teatro di Villa Torlonia


Concerto folcloristico della banda “Bordó Sárkány”

2015-06-24

Accademia d'Ungheria - Palazzo Falconieri


Rome Prize

2015-06-04

Villa Aurelia


In viaggio tra le note

2015-06-04

Biblioteca Pasolini


Trinacria Jazz Band

2015-06-04

BiblioCaffè Letterario


Sclavis-Rabbia / Damiani Double Trio

2015-06-23

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
LOUIS SCLAVIS - MICHELE RABBIA
Louis Sclavis clarinetti
Michele Rabbia percussioni

PAOLO DAMIANI DOUBLE TRIO feauturing ROSARIO GIULIANI
Paolo Damiani contrabbasso violoncello, musiche
Rosario Giuliani saxes
Daniele Tittarelli saxes
Marco Bardoscia contrabbasso
Michele Rabbia percussioni


LOUIS SCLAVIS / MICHELE RABBIA
Clarinettista virtuoso, compositore raffinato e prolifico, simbolo di un jazz europeo affrancato dai modelli americani, Louis Sclavis ha naturale propensione per le più svariate avventure musicali. Michele Rabbia, prima ancora di essere un percussionista eccezionale e di teatrale gestualità, è un vero poeta e architetto dei suoni, assai richiesto da molti musicisti! L'incontro di questi due complici di lunga data ci offre sempre conversazioni musicali appassionanti e divertenti. Sclavis/Rabbia ovvero come rendere la musica contemporanea finalmente popolare, in grado di rivolgersi al maggior numero possibile di ascoltatori!

PAOLO DAMIANI DOUBLE TRIO
«L'idea di partenza? Giocare col Doppio, due coppie di strumenti - contrabbassi e sassofoni - apparentemente uguali eppure così diversi nella voce e nelle qualità di linguaggio. E ispirandosi a sette architetture inventate da Renzo Piano, teatri e spazi musicali progettati per il suono e per il silenzio, in un viaggio a ritroso che mi ha condotto dai luoghi - in alcuni dei quali ho suonato - ai progetti, fino agli schizzi iniziali. Sono così nate sette composizioni, elaborate con magnifici solisti. Cerchiamo l'insolito, ciò che non è familiare e che ci sorprende. Il Doppio è anche il punto di vista dell'altro che è in noi stessi, o dello straniero che proviene da un altrove. Allora servono depensamenti, aree di incertezza e di dubbio, pause contro la tirannia della tecnica e della produttività ad ogni costo, oltre il pensiero: la creatività è un evento violento».

Apparat

2015-10-02

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Apparrat
Transforma

opening act
Prairie
Sascha Ring, vero nome dell’artista berlinese, è un protagonista inarrestabile dell’ultimo decennio della musica elettronica. Dopo aver pubblicato tre acclamati album con il nome di Apparat ed essersi esibito in intensi live in migliaia di club e festival di tutto il mondo, Sacha sarà all’Auditorium Parco della Musica per una attesissima tappa del Soundtrack Live che prenderà il via dal Katovice Festival ad agosto e si concluderà a novembre. Apparat, sull’onda di una (meritatissima) popolarità, ha attraversato ambiti diversi (per Mario Martone ha realizzato la colonna sonora de “Il giovane favoloso”, il film sulla vita di Giacomo Leopardi, candidato a ben 14 David di Donatello, tra i quali anche quello per il miglior musicista). Sascha è una esile e spettinata figura dandy, un programmatore esperto, capace di creare brani ricchi di sfaccettature, elettronica emozionale e sci-fi soul. E’ il link mancante tra Steve Reich e i Radiohead, animato dalla volontà di “smuovere le persone, fargli provare qualcosa”. Il set di Apparat includerà nuova musica scritta per il teatro e per il cinema e sarà accompagnato dai memorabili visuals dei collaboratori di lunga data Transforma. Gli artisti tedeschi hanno già collaborato con Apparat nel tour del 2013 Krieg and Frieden , in cui Sacha aveva musicato lo spettacolo teatrale tratto da Guerra e Pace di Tolstoj.

Ciribiribin Italian Swing Orchestra

2015-06-17

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
Ciribiribin Italian Swing Orchestra
Coky Ricciolino voce
Andrea Tardioli clarinetto e sax tenore
Paolo Bernardi pianoforte
Alessandro Russo chitarra
Flavia Ostini contrabbasso
Antonio Donatone batteria

con
Lola Lustrini
Lalla Hop
DJ Arpad
Swing Dancers

La storia dello swing in Italia dal dopoguerra ad oggi in tutte le sue declinazioni, raccontata e cantata da Coky Ricciolino con la Ciribiribin Italian Swing Orchestra, evocata da Lola Lustrini e ballata dai frenetici danzatori swing di Lalla Hop e Dj Arpad. La Ciribiribin Italian Swing Orchestra, composta da alcuni tra i migliori talenti del jazz tradizionale, propone uno spettacolo interamente dedicato all’energia e al romanticismo dello swing italiano, ripercorrendo, dagli anni ’20 ai giorni nostri, le canzoni italiane più note ispirate alla musica americana La fantasia e l’ironia nostrane hanno saputo reinterpretare in modo originale la musica d’oltreoceano e hanno creato melodie e atmosfere che ci fanno rievocare il nostro recente passato. Ricordi, motivi e sensazioni che verranno sollecitate, oltre che dalla musica, dalle gag del giovane attore e cantante Coky Ricciolino (autore dei testi insieme a Valerio Vestoso), da un cameo di burlesque dell’artista Lola Lustrini e dal ballo coinvolgente della ‘comitiva’ danzante guidata da Lalla Hop e da Dj Arpad che contagerà il Teatro Studio Borgna.

Ink

2015-06-28

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
Composizioni originali per orchestra e immagini, suggestioni sonore, visioni cromatiche e timbriche ideate e sognate da estrosi giovani artisti della Saint Louis Factory, diretti dal M° Gianluca Podio e dal M° Adriano Melchiorre. Un incontro con i lavori più interessanti frutto di un anno di ricerca e sperimentazione, in un contesto libero di creazione artistica, sviluppo emozionale e crescita culturale. La performance guiderà per mano gli spettatori attraverso un intrigante percorso musicale di ampio respiro, punto di incontro fra linguaggi, stili, soluzioni e sperimentazioni. Ciascuna composizione raffigura una diversa personale concezione del rapporto musica-immagine-emozione, destrutturata, ricostruita e raccontata da giovanissimi compositori del Saint Louis e la loro straordinaria orchestra.

Primavera Pop

2015-06-09

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Petrassi
Davide Fusaro
Fernando Alba
Gianmarco Dottori
Noemi Smorra
Primavera POP è una vetrina sui nuovi talenti del pop italiano e i loro progetti discografici. Davide Fusaro, in arte DAEV, è reduce dall’esperienza televisiva di The Voice of Italy 2015 dove si è fatto notare dal grande pubblico. Talento dalla vocalità unica, unisce grande tecnica e intensità. Fernando Alba, compositore e cantautore, nelle sue canzoni tratta con particolare cura la stesura dei testi, usa melodie e sonorità attente ai costumi e alle nuove generazioni. Gianmarco Dottori. cantautore tra i più affermati e noti della nuova generazione romana, è tra i promotori del celebre format “Spaghetti Unplugged”, punto di riferimento per tanti cantautori e musicisti emergenti e non. Dopo varie esperienze televisive è ora in finale al prestigioso concorso di Musicultura 2015. Noemi Smorra, già Lucia Mondella ne “I Promessi Sposi" di Guardì, protagonista a The Voice 2013 nel Team Carrà, ha smesso i costumi d’epoca dei grandi musical per dedicarsi alla sua musica e realizzare il suo nuovo EP “Trasparente”.

Festa della Musica

2015-06-07

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica
Con la partecipazione di:

Orchestra e Coro dell’Accademia Nazionale di Santa di Cecilia diretti da Carlo Rizzari; JuniOrchestra Teen e Kids; JuniOrchestra Young; Gino Paoli e Danilo Rea; Electric Tree (Franco D’Andrea, Andrea Ayassot, Dj Rocca); Star Hip Troopers (Mess Morize, Piero Delle Monache, Francesco Bearzatti e Riccardo Gola); Giovanni Guidi e Raffaele Costantino; Enrico Zanisi e Backwords; Ambrogio Sparagna con Orchestra Popolare Italiana; cantori, fanfare e giovani orchestre dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia; studenti del Conservatorio di Santa Cecilia (Dipartimento di Jazz).

E inoltre:
Laboratori Corali e Strumentali, Spettacoli Interattivi, Parate Musicali, Paesaggi Sonori, Visite Guidate, Sessioni di gioco, Djset.


Le diciottomila presenze registrate nella scorsa edizione creano grande attesa domenica 7 giugno per la terza giornata del Gioco della Musica, organizzata da Fondazione Musica per Roma e Accademia Nazionale di Santa Cecilia insieme al Gioco del Lotto. Il grande successo riscosso dalla manifestazione, dipende da un mix di proposte che ruotano intorno alla musica, con un ricco calendario fitto di ospiti e attività che animeranno tutti gli spazi dell’Auditorium. Laboratori, presentazioni di libri, giochi, visite guidate, concerti gratuiti per tutte le età e di tutti i generi, dalla classica, al jazz, al pop e al rock. Protagonisti grandi interpreti ma anche i giovanissimi musicisti delle compagini giovanili, tutti insieme per condividere la gioia della musica.



Scarica il programma

Carmina Burana nella Tradizione Popolare

2015-08-01

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Renzo Renzi direttore

Coro Lirico Italiano

pianoforti
Gilda Buttà, Silvia Cappellini Sinopoli

percussioni
Maurizio Trippitelli Percussion Ensemble
Cymbalus Ensemble

voci naturali
Gabriella Aiello, Nando Citarella, Barbara Eramo

musici
Pietro Cernuto friscaletto, ciaramella, zampogna, voce
Gabriele Coen clarinetto, flauto
Carlo Cossu violino
Giovanni Lo Cascio percussioni
Mauro Palmas liuto cantabile, mandola, voce
Stefano Saletti oud, lauta, chitarra, bouzouki, voce
Pejman Tadayon bamtar, ney, saz, voce


L’incontro tra la tradizione popolare e la musica colta. La partitura di Carl Orff integrata con le musiche e i canti medievali originali; l’unione di coro, pianoforte e percussioni sinfoniche con gli strumenti antichi e popolari. Cento persone sul palco tra cantanti, musicisti, solisti. Un grande ensemble che vuole tracciare un ponte tra storia e tradizione, cercando di riportare i canti religiosi o profani, scherzosi, amatori, satirici, blasfemi e mistici che compongono i Carmina Burana, alla loro dimensione originaria alla quale si ispirò Carl Orff per la sua omonima composizione nel 1937. Con la direzione artistica di Nando Citarella e Stefano Saletti, e la direzione musicale del Maestro Renzo Renzi, saliranno sul palco della Cavea il 1 agosto 2015 per la chiusura di “Luglio suona bene” il Coro Lirico italiano, le pianiste Gilda Buttà e Silvia Cappellini Sinopoli, il Maurizio Trippitelli Percussion Ensemble, le voci naturali Gabriella Aiello, Nando Citarella, Barbara Eramo, i musici Pietro Cernuto, Gabriele Coen, Carlo Cossu, Giovanni Lo Cascio, Mauro Palmas, Stefano Saletti, Pejman Tadayon, l’Ensemble Cymbalus. La produzione è curata da Helikonia e Musica per Roma e prevede la realizzazione di un cd e un video dello spettacolo. Il progetto, che nasce da un'idea di Citarella, vuole riportare all’origine lo spirito di mosaico multilingue e multiculturale che animava i racconti e le storie narrate nel Codex buranus che prese successivamente il nome di Carmina Burana. Erano infatti come menestrelli e cantastorie i chierici girovaghi, i cosiddetti goliardi o clerici vagantes, che dal XII al XIII secolo composero la raccolta di canti poi scoperta nell’abbazia di Benediktbeuern. Per far emergere il contenuto assai vario dei temi trattati dai chierici, che andavano da poesie di indole dottrinale, religiosa, polemica ad altre che cantavano scene sacre fino ad arrivare a quelle che inneggiavano con accento
schiettamente popolare all'amore, al vino e alla natura, si è deciso di attingere, oltre al latino e al tedesco, alle “lingue” delle varie tradizioni popolari, dal siciliano al napoletano al sabir la lingua del Mediterraneo. Un grande viaggio, quindi, per fare dei Carmina un unicum tra mondi musicali ed espressivi apparentemente differenti che, presentati in questa nuova veste, fanno comprendere e apprezzare il modo in cui la musica Occidentale colta ha sempre saputo accogliere suggestioni della più varia provenienza, ed utilizzarle come un mezzo per rinnovarsi e reinventarsi.

Mario Biondi

2015-07-28

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Mario Biondi torna a esibirsi dal vivo a Luglio Suona Bene, tappa estiva del nuovo tour teatrale Mario Biondi Live 2015 in cui presenterà i nuovi brani inediti dell’album uscito a maggio “Beyond” (entrato direttamente al primo posto nella classifica dei dischi più venduti) anticipato dal singolo Love is a temple. Una voce calda, profonda, sensuale, eppure limpida e sicura: Mario Biondi, all'anagrafe Mario Ranno, ha coltivato con cura e pazienza la sua passione musicale, a partire dagli ascolti fatti già in tenerissima età accanto al padre cantante, Stefano Biondi, in ricordo del quale Mario ha assunto l'attuale nome d'arte. Tante diversissime esperienze sono valse a formare il grande artista d'oggi: dai cori in chiesa ai turni nelle sale di registrazione per etichette di nicchia, senza trascurare lo studio e il perfezionamento della lingua inglese, lui, catanese per nascita e per indole. Appassionato di musica soul, dal 1988 apre alcuni concerti di interpreti e autori del panorama internazionale, primo tra tutti Ray Charles. Ma l'opportunità più grande gli si prospetta con la pubblicazione in Giappone del singolo “This is what you are”, che rimbalza sulla consolle di Norman Jay, celebre dj della BBC1, che - innamorato del pezzo lo rilancia per tutta Europa. Da quel momento in poi la carriera di Mario Biondi è una serie inarrestabile di successi discografici e di concerti sold out.

OPI, Ambrogio Sparagna

2015-06-29

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Ambrogio Sparagna
dirige
l’Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium Parco della Musica
con la partecipazione del
Coro Popolare
diretto da
Anna Rita Colaianni


Torna dopo il grande successo delle precedenti edizioni Ballo!, un grande spettacolo dedicato alle danze popolari italiane con oltre trecento cantori, musicisti e danzatori provenienti da numerose regioni italiane. Un progetto originale di Ambrogio Sparagna prodotto della Fondazione Musica per Roma in prima esecuzione assoluta con la partecipazione dell'Orchestra Popolare Italiana dell'Auditorium Parco della Musica, il Coro Popolare diretto da Anna Rita Colaianni e gruppi di danzatori popolari coordinati da Francesca Trenta. Questa edizione è dedicata alle danze tradizionali devozionali e terapeutiche, in particolare a quelle legate culto di San Paolo, antico protettore e guaritore delle "Tarantate". Tammurriate devozionali, pizziche, tarantelle, quadriglie, etc. Queste e tante altre le danze che animeranno “Santu Paulu delle Tarante”, uno spettacolo originale unico nel suo genere che coinvolgerà tutta la cavea come spazio scenico.

Enrico Zanisi / Le Lann, Pieranunzi

2015-06-25

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
ENRICO ZANISI “Keywords”
Enrico Zanisi pianoforte
Joe Rehmer contrabbasso
Alessandro Paternesi batteria

ERIC LE LANN, ENRICO PIERANUNZI
Eric Le Lann tromba
Enrico Pieranunzi pianoforte
ENRICO ZANISI
Si chiama “Keywords” il nuovo album di Enrico Zanisi, in trio con il contrabbassista americano Joe Rehmer e il batterista Alessandro Paternesi. Keywords sono le parole chiave che Enrico ha riconosciuto nel suo presente. Dopo i cambiamenti inaspettati della vita (Life Variations), Enrico ha trovato dei punti fermi che ha racchiuso in dieci parole, dieci brani che coronano un album ispirato e compiuto. Un percorso netto tra atmosfere ariose (Equilibre), oasi di quiete (Au revoir) e ritmi trascinanti (Power fruits), con un unico spazio lasciato in chiusura allo spartito della Träumerei di Robert Schumann: tre minuti di eleganza pura. Zanisi dimostra di possedere l’arte di racchiudere ed esprimere il complesso nella semplicità.

ERIC LE LANN, ENRICO PIERANUNZI
Da sempre Eric Le Lann opera ispirandosi a Miles Davis e Chet Baker, si tratta di un musicista eccezionale, "l'ultimo romantico del jazz". Questo incontro senza precedenti, nella semplicità di una conversazione in duo con Enrico Pieranunzi, anche lui spesso partner di Chet Baker, era semplicemente inevitabile! Al culmine della sua arte, il pianista italiano è un musicista incantevole, oggi uno dei pianisti più importanti degli ultimi 20 anni! Un dialogo di freschezza sublime, swing a fior di pelle, un duetto da sogno tra due maestri di eccezionale generosità artistica! L’incontro magico di due grandi poeti!

Petite Vengeance / Roberto Ottaviano

2015-06-24

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
PETITE VENGEANCE
Raphael Quenehen sassofoni
Jeremie Piazza chitarra, percussioni

ROBERTO OTTAVIANO “Pinturas”
Roberto Ottaviano sax soprano
Nando Di Modugno chitarre
Giorgio Vendola contrabbasso
Pippo D’Ambrosio batteria
PETITE VENGEANCE
Quando due pilastri del collettivo Vibrants Défricheurs e del famoso gruppo Papanosh (vincitore Jazzmigration 2013 e “produttore-allevatore" di un jazz frizzante, contemporaneo e contaminato!) decidono di suonare in duo, impressiona da matti! Petite Vengeance, ovvero la riproposizione dell’emozionante energia e degli strambi collages del rimpianto Clusone Trio (Bennink, Reiseger, Moore), è Johnny Cash scherzosamente rivisitato da Ornette Coleman, è Bernard Lubat che incrocia Raymond Scott (Tex Avery!) nonché la rilettura di ritornelli squillanti di western immaginari, è Sitting Bull che ride mentre legge Tintin, è il jazz contemporaneo, burlesco e pazzo, interpretato da due studenti vincitori di primi premi al Conservatorio!

ROBERTO OTTAVIANO
I musicisti chiamati a raccolta intorno a questo progetto hanno tutti una insaziabile voglia di conoscere e giocare con i suoni. Ma attenzione non è un gioco fine a se stesso. Si tratta invece della cosa più seria al mondo. Un gioco in cui si scommette la propria esistenza con la propria fede, le emozioni, i valori e i sogni. Il jazz diventa qui il “pennello” veloce con cui rappresentare paesaggi e storie immaginarie, i colori sono un’infinita tavolozza costituita da tutte le musiche che amiamo profondamente, raccolte in viaggi reali e immaginari, che rappresentano ancora oggi, e nonostante tutto, l’idea di un messaggio nella bottiglia. Ecco come si compone Pinturas, un affresco dinamico e proiettato verso il futuro ma tuttavia profondamente radicato nell’archetipo del Sud.

Pifarely, Courtois / Di Battista, S.Luc Quartet

2015-06-26

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica
DOMINIQUE PIFARELY, VINCENT COURTOIS
Dominique Pifarely violino
Vincent Courtois violoncello

STEFANO DI BATTISTA/SYLVAIN LUC QUARTET
Stefano Di Battista sassofono
Sylvain Luc chitarra
Daniele Sorrentino contrabbasso
Pierre-François Dufour batteria


DOMINIQUE PIFARELY, VINCENT COURTOIS
Dominique Pifarely, violinista e compositore unico nella scena europea attuale, è uno di quei musicisti che hanno costruito il jazz europeo. Un percorso straordinario, fatto di progetti personali e collaborazioni selezionate (Sclavis, Tim Berne, Francois Couturier, Michele Rabbia ...). Leader di più gruppi ma anche partner molto ricercato da numerosi musicisti di jazz (Petrucciani, Galliano, Portal, Rabih Abou Khalil, Sclavis ...) Vincent Courtois è un prodigioso virtuoso che ha rapidamente conquistato il mondo del jazz per la sua capacità di essere originale e creativo in tutte le situazioni. Il loro duetto è raro, si tratta di un incontro vivace ed emozionante, perché i due sanno come raccontarsi in punta d’archetto, storie importanti fondate su ombrose bellezze e impennate luminose. Una coppia di corde e sogni...!

STEFANO DI BATTISTA/SYLVAIN LUC QUARTET
Esuberanza e grande maestria strumentale, innato senso melodico, il gusto di fare spettacolo: il sassofonista italiano è senza dubbio uno showman ma questa generosità e il piacere di "giocare" non devono oscurare l'enorme talento di questo eccezionale musicista. Esibendosi regolarmente nei maggiori festival europei, questo discepolo di Charlie Parker e Cannonball Adderley sa veramente "incarnare" il "jazz" in tutta la sua forza emozionale! Sylvain Luc è diventato un punto fermo della scena internazionale, partner dei più grandi musicisti, servendo sempre la musica, mai ostentando apertamente la sua incredibile tecnica strumentale. Questo incontro franco italiano è una giostra eccezionale, incredibilmente swing.

Auditive Connection / F.Bosso Quartet

2015-06-27

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
AUDITIVE CONNECTION
Jeanne Barbieri voce
Anil Eraslan violoncello
Grégory Dargent chitarra elettrica
Frédéric Guérin batteria

FABRIZIO BOSSO QUARTET
Fabrizio Bosso tromba
Julian Oliver Mazzariello pianoforte
Luca Alemanno contrabbasso
Nicola Angelucci batteria
AUDITIVE CONNECTION
Raramente il violoncello è associato al jazz, e il franco-turco Anil Eraslan si inscrive in una stirpe illustre: Oscar Pettiford, Abdul Wadud, Tom Cora, Ron Carter, Ernst Reijseger, Vincent Courtois, Paolo Damiani. Con un senso innato per l’ibridazione e un costante senso dell'avventura, si dedica al jazz, alla musica improvvisata e alle musiche del mondo, non esitando a tornare ai canti delle sue origini, in una sintesi sconcertante ed emozionante. Con Auditive Connection, la sorprendente cantante Jeanne Barbieri e due preziosi e importanti compagni: Grégory Dargent e Frédéric Guérin. Ad ogni concerto, Anil Eraslan affronta la musica in maniera globale, attraversando i confini per toccare la sua parte d’universo.

FABRIZIO BOSSO QUARTET
Bop del terzo millennio. I suoi attacchi sono micidiali, il suo senso dello swing proverbiale, il suo eloquio torrenziale. Ma Fabrizio Bosso dispone anche di altre frecce e lo sta dimostrando negli ultimi anni, dopo i folgoranti esordi: la voglia di sbalordire ha infatti lasciato il posto a un equilibrato mix di virtuosismo e poesia. Il trombettista torinese è quindi oggi un artista maturo, capace di agire in più direzioni. Con il suo quartetto Bosso porta a sintesi le tante esperienze compiute sino ad oggi: l’amore per il Bop è sempre presente ma filtrato da un sensibilità e da un gusto personali. Del gruppo fanno parte Julian Oliver Mazzariello, uno dei migliori pianisti italiani delle ultime generazioni, il giovanissimo contrabbassista salentino Luca Alemanno e il batterista Nicola Angelucci.

Concerto del duo Filippo Del Noce – Edoardo Pieri, flauto e chitarra

2015-06-11

Galleria d'Arte Moderna di Roma Capitale

Il programma del concerto prevede un repertorio d'inizio '800 con musiche del compositore italiano Mauro Giuseppe Sergio Pantaleo Giuliani e di Josep Ferran Macari Sor, chitarrista e compositore spagnolo.
Il concerto è preceduto da una breve visita guidata facoltativa, alla mostra "Artisti dell’Ottocento: Temi e Riscoperte" con focus su "Arturo Noci (1874-1953). Figure e ritratti degli anni romani".

Programma

M. Giuliani (1781-1829): Variazioni su tema di Haendel (op. 107)

F.  Sor (1778-1839): Introduction and Variations on the Air “Marlborough” (op. 28)

Edoardo Pieri, chitarra

**************

M. Giuliani (1781-1829): Gran Sonata op. 85 per flauto e chitarra

1. Allegro maestoso
2. Andante molto sostenuto
3. Scherzo – Trio
4. Allegretto espressivo

Serenata op. 127 per flauto e chitarra
1. Maestoso
2. Minuetto
3. Tema e variazioni
4. Rondò

Note biografiche
Dopo essersi entrambi diplomati con lode presso i Conservatori “G. Verdi” di Torino e “A. Vivaldi” di Alessandria, dal gennaio 2013 Filippo Del Noce ed Edoardo Pieri tengono i primi concerti a Torino sancendo così la nascita di un brillante duo cameristico. Il repertorio del duo spazia da opere del XVIII secolo sino alla contemporaneità. Inoltre, l’interessamento del duo alle tecniche musicali più recenti lo ha portato ad avere in programma già molti brani dedicati e in prima assoluta. Nel 2015 viene pubblicato dalla casa discografica DotGuitar il primo disco del duo, intitolato Live e contenente brani che spaziano dal 1800 alla contemporaneità.


Watermelon Slim in concerto

2015-05-29

Monk Club

Presentato da Mojo Station Blues Festival.
Watermelon Slim : il bluesman di Clarksdale, Mississippi, porterà a Roma il Blues Down-Home viscerale ed autentico. Ad oggi è il principale rappresentante della vecchia scuola statunitense. Carriera discografica e biografia parlano chiaro: dal 2000 in poi è stabilmente tra i migliori cinque bluesmen mondiali. Voce, armonica e lap-steel guitar sono i suoi strumenti di riferimento..

Alta Trinità Beata - Concerto spirituale per la Festa della SS. Trinità

2015-05-30

Vivere in Musica

Con Coro Bigset Blandakor (Norvegia). Musiche sacre e religiose dal mondo, presentato da Vivere in Musica - Festival ''Millennium in Musica''.
Ingresso libero.

Utrecht University Choir and Orchestra

2015-07-08

San Paolo entro le mura

Conductor: Gilles Michels
Messa in Si Minore by Johann Sebastian Bach

Soprano: Andrea Tjäder
Alto: Eline Welle
Tenor: Jasper Dijkstra
Bass: Berend Eijkhout
Horn: Rianne de Heide

 


Gli Oltre - Tributo a Claudio Baglioni

2015-05-31


Concerto d'Estate 2015

2015-06-20

Centro Culturale Elsa Morante


Music Cult Concert

2015-06-13

Centro Culturale Elsa Morante


Concertando con...

2015-06-12

Centro Culturale Elsa Morante


MaggioinSax - Maurizio Giammarco

2015-05-29

TramJazz

Con M. Giammarco (sax), L. Bulgarelli (contrabbasso), M. di Leonardo (batteria).

Paolo Ravaglia WestCoast Trio

2015-05-30

TramJazz

Con P. Ravaglia (clarinets), M. Acquarelli (guitar), M. Loddo (bass).
Un gioco tra le parti che si inseguono nel contrappunto ispirato ai capolavori di Konitz, Giuffre e Tristano. Guizzanti linee melodiche ed evanescenti timbriche strumentali che evocano la magia del West Coast più genuino..

New Orleans Parade

2015-06-01

TramJazz

Con M. Supnick (tromba e voce), S. Piccarozzi (chitarra).
Serata dedicata a Louis Armstrong, s'ispira allo stile delle piccole orchestre che s'incontravano nelle strade di New Orleans.
Per festeggiare le Mardì Gras!.

Musica è...partecipazione

2015-06-11

Centro Culturale Elsa Morante


'U jezzmen di e con Antonio Campobasso

2015-05-31

Teatro Palladium


Pixfoil - Performance di live electronics

2015-05-29

Galleria d'Arte Moderna di Roma Capitale

Concerto Pixfoil - Performance di live electronics di L. Spagnoletti e F. Barisani (live electronics e video)

Un viaggio nei suoni della città. Uscendo di casa possiamo sentire suoni, rumori o musiche che derivano dal nostro tempo: rumori di macchine, metropolitane, treni, gente diversa che canta o suona. Tutto questo è traslato dal mezzo elettronico che ne reinventa i canoni estetici.

A cura di Luca Spagnoletti


Across The Beatles - Sgt Pepper's Show

2015-05-29

Teatro Olimpico

Dirige P. Tadayon.
In prima assoluta nazionale, il nuovissimo spettacolo dedicato ai Beatles e a uno degli album più famosi e più amati nella storia della musica rock, ''Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band'': un capolavoro rivoluzionario e immaginifico a cui la rivista statunitense Rolling Stone ha meritatamente assegnato il titolo di miglior album di tutti i tempi.....

Franco Cerri e i Senzanicola 5 anni dopo

2015-05-29

Teatro Golden

Con A. Ventura (piano), F. Antonucci (chitarra), S. Isgrò (batteria), R. Schiano (trombone), A. Perris (contrabbasso), partecipazione straordinaria: L. Ventura (piano).
Concerto in ricordo del mitico Nicola Arigliano a cinque anni dalla scomparsa..

Umberto Fiorentino New Organ Trio

2015-05-29

Alexanderplatz

Con U. Fiorentino (chitarra), R. Fassi (organo, tastiere), V. Vantaggio (batteria).
Torna il chitarrista Umberto Fiorentino in un trio d'eccezione: Riccardo Fassi alle tastiere e Valerio Vantaggio alla batteria..

Andrea Gomellini New Quartet

2015-05-30

Alexanderplatz

Con A. Gomellini (guitar), E. Carucci (piano), L. Pirozzi (bass), A. Nunzi (drums).
Il chitarrista Andrea Gomellini e il pianista Ettore Carucci danno vita a un nuovo quartetto insieme a Luca Pirozzi (basso) e Andrea Nunzi (batteria). Il gruppo si caratterizza per una musica fluida e nello stesso tempo ricercata..

Tasco Trio

2015-05-31

Alexanderplatz

Con M. Ascolese (chitarra), E. Tatti (contrabbasso), G. Ascolese (batteria), special guest L. Landini (armonica).
Il chitarrista Michele Ascolese, il batterista Giampaolo Ascolese e il contrabbassista Elio Tatti, affiancati da un virtuoso dell'armonica come Leno Landini ci guideranno in un viaggio musicale attraverso brani jazz, musica latina e brasiliana tutto anni '40/'60, dimostrando il loro talento e la loro tecnica..

Colonne – concerto del TEATRO ZAR di Wroclaw

2015-06-18

Santa Sabina all'Aventino


Sgt. Pepper's Show - Live full album

2015-05-29

Teatro Olimpico


Autori moderni e modi antichi: Dagfinn Koch e il tardo romanticismo di Brahms e Mahler

2015-06-13

Teatro di Villa Torlonia


Ratimir Martinovic in concerto

2015-06-10

Teatro di Villa Torlonia


Spettacolo musicale del gruppo “Mariachi Romatitlán”

2015-06-21

Teatro di Villa Torlonia


Cassius - Louisahhh!!! & Maelstrom - Torb

2015-06-05

Accademia di Francia - Villa Medici


Nicolas Godin - La Batteria - Miss Kittin

2015-06-04

Accademia di Francia - Villa Medici


Tony Allen - Magic Malik & Dj Oil - Frànçois & Atlas Mountains - Para One

2015-06-06

Accademia di Francia - Villa Medici


Stefano Disegni & La Ruggine

2015-05-31

Artificio Teatro


Dal Flamenco alla musica del Mediterraneo orientale. Gli ALMA DEL SUR

2015-05-30

Artificio Teatro


PlayMusic Stop Violence

2015-05-31

Atlantico Live

I ''magnifici undici'' si esibiranno live nella finalissima del contest per giovani talenti più atteso della Capitale ''Play Music Stop Violence ''Cambia il mondo con la tua musica'', promosso dalla Comunità di Sant'Egidio e dai Giovani per la Pace con il sostegno di Regione Lazio..
Ingresso libero.

Smooth Operator Project

2015-05-29

Big Mama

Con M. Diotallevi (sax), S. Talone (percussioni), S. Profazi (chitarra), A. Sanna (basso), P. Pierantozzi (batteria), D. Calcagno (tastiere), D. Kedjour (voce).
La musica che offrono gli ''Smooth Operator Project'' è uno Smooth Jazz che fonde il pop ed il soul dando vita ad un genere piacevole e facile da ascoltare..

The Invincible Summer Party

2015-05-30

Big Mama

Con vari ospiti.
Serata conclusiva della stagione artistica 2014-2015. Una lunga serata ricca di ospiti e musica. I ''No. Quintet'', ''Russian Connection'', ''Mick Brill'' e ''Lucy Campeti'' e la sua band sono solo alcune delle sorprese musicali della serata..

Zeds Dead Live

2015-06-05

Brancaleone

Per la prima volta a Roma i Zeds Dead. Innovativi e incredibilmente popolari al tempo stesso, Zeds Dead hanno raggiunto la grande notorietà diffondendo gratuitamente in rete molte delle loro produzioni. Le loro canzoni hanno raccolto milioni di visite su YouTube e sono balzate in vetta alle classifiche, facendo conquistare a Zeds Dead il supporto dei migliori dj del mondo. Il primo singolo ufficiale, Rudeboy, è stato invece rilasciato nel 2010..

Onda

2015-05-30

L'Archivio 14

Con D. Caravano (voce, tastiere), E. Marchitelli (chitarra, cori), M. Siniscalco (basso, cori), P. Panettieri (batteria).
Ci sono dei momenti particolari, durante la celebrazione della musica, che riempiono il cuore di gratitudine e meraviglia. Brevi attimi in cui avviene l'incontro/abbraccio tra la somma dei respiri e la nitida, luminescente essenza dell'Armonia..

XVII Edizione - Festival Organistico 2015

2015-05-31

Con J. Lecian (organo), O. Salvati (musicologa).
PRogramma con musiche di Vivaldi, Couperin, Gounod.
Ingresso libero.

Desde el Ecuador para acariciar el alma

2015-06-26

Teatro di Villa Torlonia


Roma Tre Orchestra

2015-06-08

Accademia di Danimarca


Laude Illustre

2015-06-03

Accademia di Danimarca


Sonidos de Argentina

from 2015-06-12 to 2015-06-14

Casa Argentina


Concerto di Carlos Bruneel (flauto traverso) e Lucas Blondeel (pianoforte)

2015-06-27

Accademia Belgica


Concerto delle Voci Bianche del Teatro dell’Opera di Roma

2015-06-11

Casa Argentina


Gustav Mahler Piano Quartet

2015-06-03

Forum Austriaco di Cultura


Play The Difference

2015-05-29

Lanificio

Si festeggia la chiusura di un'altra stagione invernale presentando l'ultima edizione della rassegna ''Play The Difference'', che per l'occasione si arricchisce di contenuti artistici e performativi ospitando le talentuose protagoniste del collettivo Womart, fondato da donne unite dalla passione per l'arte e la condivisione creativa. Musica, arte, fotografia, video e performance si intrecciano in un'accattivante percorso multisensoriale per rendere unica la festa di chiusura di Female Cut e del Lanificio159..

Coro Affetti Cantabili

2015-06-07

Teatro di Villa Torlonia


Coro Orazio Vecchi

2015-06-06

Teatro di Villa Torlonia


Musica corale spirituale e secolare dalla Germania e dall'Italia

2015-06-05

San Salvatore in Lauro


Concerto corale al Pantheon

2015-06-04

Chiesa Santa Maria ad Martyres - Pantheon, Pantheon


Carocoro presenta Babel – Emozioni, melodie, linguaggi

2015-06-05

Teatro di Villa Torlonia


Keisho Ohno. Concerto di Tsugaru- shamisen

2015-06-04

Istituto Giapponese di Cultura


MUSAICA

2015-05-30

Museo di Roma in Trastevere

Musaica trova le sue radici all’interno del progetto EtnoMuSa, la prima orchestra di musica popolare legata all’università di Roma “La Sapienza” e coordinata dalla dott.ssa Letizia Aprile, all'interno della quale i musicisti si incontrano per la prima volta, sviluppando così un'intesa musicale che li porta a dar vita al progetto Musaica. Il gruppo si muove su due direttrici: da una parte il lavoro di ricerca e di reinterpretazione della tradizione, dall’altra la proposta di brani inediti, composti a partire dalle suggestioni della musica popolare.

Francesco Berrafato (organetto), Veronica Fontana (flauto traverso),  Ludovico Radaelli (chitarra), Giorgia Santalucia (voce), Mara Petrocelli (voce), Valeria Taccone (voce), Davide Ambrogio (voce, fiati), Giulio De Paolis (percussioni), Roberto Licchetta (percussioni), Francesco Micelli (percussioni), Cosimo Giannachi (clarinetto).


Fantasia Pura Italiana

2015-05-31

Teatro India - Teatro di Roma


Caprabro'

2015-05-31

Teatro India - Teatro di Roma


The Old School

2015-05-30

Teatro India - Teatro di Roma


Villa Ada Roma incontra il Mondo 2015

from 2015-06-18 to 2015-07-31

Villa Ada Savoia


Cesare Cremonini

2015-10-27

Palalottomatica


Il Belcanto cameristico: emozione e fascino. Musiche di Rossini, Bellini, Donizetti, Verdi

2015-05-30

Studio Keiros

Con F. Grumiro, soprano - G. Di Pietro, pianoforte.
Per informazioni 06.44238026 - teatrokeiros@gmail.com - www.teatrokeiros.it.

Tango - la danza della seduzione. Storia, evoluzione, passione

2015-05-29

Studio Keiros

Regia di D. Migliacci, con M. Szurkalo (ballerina, coreografa, insegnante), S. Valeriani (musicista), D. Flammini (bandonéon).
Al Teatro Keiros una serata dedicata al Tango Argentino con ''Tango - la danza della seduzione. Storia, evoluzione, passione''. Ad esibirsi, Marcela Szurkalo, ballerina, coreografa e insegnante di tango argentina, Silverio Valeriani, musicista, autore dell'opera ''Yo soy Bandoneón'' e del libro ''Tango y Tangueros'', Dario Flammini, musicista, docente di fisarmonica bajan presso il Conservatorio di Musica ''A. Casella'' de l'Aquila, per la regia di Daniela Migliacci, in
collaborazione col Centro Studi Danza Opéra. Il protagonista assoluto dell'incontro sarà il tango, la sua storia e la sua evoluzione, i modi differenti in cui viene interpretato e sentito in Argentina e nel resto del mondo, poiché ''ogni tango è differente e ha differenti colori''..

Il sax dal Barocco al Romanticismo

2015-06-07

Teatro del Lido di Ostia

Ultimo appuntamento della stagione per la rassegna Domenica in concerto, organizzata in collaborazione con il Conservatorio Ottorino Respighi di Latina..

V raduno nazionale “Rino Gaetano Day”

2015-06-02


Interpol

2015-09-02

IPPODROMO CAPANNELLE


Negrita

2015-08-30

IPPODROMO CAPANNELLE


Tame Impala + Nicholas Allbrook

2015-08-26

IPPODROMO CAPANNELLE


FabiSilvestriGazzè - "Il padrone della festa" Live

2015-07-30

IPPODROMO CAPANNELLE


Serate di Grande Musica al Cortile di S. Ivo 2015 - XXXIV Stagione Concertistica dell’International Chamber Ensemble

from 2015-07-11 to 2015-08-11

Chiesa di Sant'Ivo alla Sapienza


Caparezza "Museica Tour " The Exhibition + Lo Stato Sociale

2015-07-25

IPPODROMO CAPANNELLE


Subsonica "In una foresta tour"

2015-07-20

IPPODROMO CAPANNELLE


J-Ax - Fedez

2015-07-04

IPPODROMO CAPANNELLE


Stefano Mhanna in concerto

2015-06-13

Santa Maria sopra Minerva


St. Barnabas Chancel Choir

2015-06-21

Santissimi nomi di Gesù e Maria in Via Lata


Constanza Chorus

2015-06-20

Chiesa Santa Maria del Popolo


Southlake Choir

2015-06-14

Chiesa Santa Maria del Popolo


Credo e Dixit Dominus di Vivaldi

2015-06-06

Sant' Apollinare


La Traviata

from 2015-06-02 to 2015-09-30

San Paolo entro le mura

The Great Opera Arias.

CELEBRI ARIE D’OPERA: Mozart, Verdi, Rossini

PROGRAM

I tempo 

W. A. MOZART
Eine Kleine Nachtmusik KV525
I. Allegro
Strumenti

Don Giovanni
Madamina, il catalogo è questo
Baritono

FRIEDRICH HAENDEL
Serse
Ombra mai fu
Tenore

W. A. MOZART
Don Giovanni
La’ ci darem la mano
Baritono e Soprano

J. S. BACH
Aria sulla quarta corda
Strumenti

FRIEDRICH HAENDEL
Lascia ch’io pianga
Soprano

W. A. MOZART
Don Giovanni
Dalla sua pace 
Tenore

W. A. MOZART
Il flauto magico
Der Hölle Rache
Soprano 

W.A. MOZART
Il flauto magico
Papagena! Weibchen, Täubchen
Baritono e Soprano 

 


II tempo 

GIOACCHINO ROSSINI
Il Barbiere di Siviglia
Ouverture
Strumenti
Largo al factotum della città
Baritono

GAETANO DONIZETTI
L’elisir d’amore
Una furtiva lagrima
Tenore

Gianni Schicchi
O mio babbino caro
Soprano
Era uguale la voce?
Baritono

AMILCARE PONCHIELLI
La danza delle ore
Strumenti

GIUSEPPE VERDI
Rigoletto
La donna è mobile
Tenore

VINCENZO BELLINI
Norma
Casta Diva
Soprano

GIUSEPPE VERDI
Nabucco
Va Pensiero
Soprano-Tenore-Baritono

GIUSEPPE VERDI
La Traviata
Libiam nei lieti calici
Soprano Tenore e Baritono


Pati Palma Ladies’ Trio

2015-06-26

Euroma 2


Semilla Musica Nomade

2015-06-19

Euroma 2


Moondance Hot Jazz Band

2015-06-12

Euroma 2


Riccardo Fassi e il trio Jazz “Analog Trio”

2015-06-05

Euroma 2


Duo Exo Tique Tique

2015-05-29

Euroma 2


Euroma2 Music Festival

from 2015-05-08 to 2015-06-26

Euroma 2


La Banda di Ginestra Sabina ricorda la Prima Guerra Mondiale e i suoi caduti

2015-06-06

Casa della Memoria e della Storia


Sacre stravaganze napoletane - Abchord is ensemble

2015-06-07

Santa Maria in Aracoeli


"Membra Jesu nostri" La musica sacra d’oltralpe nel XVII secolo - Vocalia Consort

2015-06-06

Santa Maria in Aracoeli


Il mistero della polifonia sacra bulgara - Svetoglas

2015-06-05

Santa Maria in Aracoeli


Festival Internazionale di Canto Sacro Fausto Flammini

from 2015-06-05 to 2015-06-07

Santa Maria in Aracoeli


Porta di Roma LIVE - Marco Masini

2015-07-03

Centro Commerciale Porta di Roma


Concerto di Tony Formichella

2015-06-19

Stadio di Domiziano


Concerto BDM Funk Jazz Trio

2015-06-12

Stadio di Domiziano


Concerto di Akiko Ushijima

2015-06-05

Stadio di Domiziano


Concerto SL StereoLoops

2015-05-29

Stadio di Domiziano


Alfonso Alberti e Anna D’Errico, pianoforte

2015-06-21

Palazzo del Quirinale


Ensemble l’Astrée

2015-06-14

Palazzo del Quirinale


Mattia Mistrangelo, pianoforte

2015-06-07

Palazzo del Quirinale


Porta di Roma LIVE - Cristina D'Avena & Gem Boy Show

2015-07-24

Centro Commerciale Porta di Roma


Il trio: chitarra, flauto e viola

2015-09-15

Sant'Agnese in Agone


L'ensemble del Capriccio Italiano

2015-10-27

Sant'Agnese in Agone


L'operista in salotto

2015-10-13

Sant'Agnese in Agone


I capolavori del Barocco per violino

2015-10-20

Sant'Agnese in Agone


Sonata a tre

2015-09-22

Sant'Agnese in Agone


Capriccio Italiano

from 2015-04-22 to 2015-10-27

Sant'Agnese in Agone


Mirko Signorile 4tet

2015-06-09

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
Mirko Signorile pianoforte
Giorgio Vendola contrabbasso
Fabio Accardi batteria
Cesare Pastanella percussioni
A distanza di qualche anno dalla registrazione dell’album “From the heel” del Puglia Jazz Factory e pubblicato dalla Parco della Musica Records, Mirko Signorile torna all’Auditorium Parco della Musica per presentare il suo nuovo lavoro discografico. Il pianista barese riprende il file rouge tratteggiato da “Clessidra” (2009) e “Magnolia” (2012) e si avventura nel terzo capitolo di una trilogia ideale votata alla ricerca di una musica descrittiva e di ampie vedute stilistiche. Un nuovo lavoro fatto di musiche originali composte nell’arco degli ultimi due anni, periodo di forti cambiamenti e nuove consapevolezze per Signorile. Con lui ci saranno Giorgio Vendola al contrabbasso, Fabio Accardi alla batteria e Cesare Pastanella alle percussioni. L’esibizione e la realizzazione del disco rientrano nella programmazione di Recording Studio, rassegna che dà la possibilità al pubblico di assistere alle registrazioni in studio degli album della Parco della Musica Records, l'etichetta dell'Auditorium Parco della Musica.

Fabrizio Moro

2015-07-26

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Il cantautore romano Fabrizio Moro si esibirà per la prima volta nella cavea dell’Auditorium Parco della Musica a pochi mesi di distanza dall’uscita del suo ultimo disco Via della girandole 10, nove nuovi inediti da lui composti, oltre al singolo di lancio Acqua.
Fabrizio Moro nasce nel quartiere romano di San Basilio, studia all’Istituto per la cinematografia e la televisione “Roberto Rossellini” di Roma mentre impara a suonare la chitarra, il pianoforte e il basso da autodidatta e in età adolescenziale inizia a scrivere e ad arrangiare le sue prime canzoni. La musica, gli permette di vivere in pieno la dimensione della borgata che, per lui, rappresenta una forza piuttosto che un impedimento, tanto che proprio l’esperienza della periferia urbana gli fornisce l’ispirazione ai testi delle sue canzoni, dense di personaggi di quella realtà. Le sue canzoni sono una serie di fotografie, di immagini in sequenza, di disagi quotidiani, di vicende soprattutto autobiografiche, per raccontare a suo modo nient’altro che la vita. Per anni si esibisce live con diverse band in locali e pub, presentando un repertorio rock inedito, insieme a brani dei Doors, Guns’n’Roses e U2. Il consenso del grande pubblico invece, arriva nel 2007 alla 57^ edizione del Festival di Sanremo con il brano “Pensa”, dedicato alle vittime della mafia, con cui riesce a vincere la competizione nella categoria Giovani ed aggiudicandosi anche il Premio della critica Mia Martini.

New Year's Baroque concert - Tour and Baroque music concert inside the prestigious Doria Pamphilj Palace

2015-12-31

Galleria Doria Pamphilj

Celebrate the New Year among the wonders of art and Baroque music.

The scintillating music of Roman Baroque is the star of this extraordinary event. The sound of the Baroque music comes alive in the original instruments from the period in one of the most famous Palaces in Rome from the 1600: Doria Pamphilj Palace. The art Gallery hosts more than 400 paintings, from which are masterpieces of Caravaggio, Raphael, Tiziano, Bernini, Velàzquez.

The event consists of a beautiful Guided tour of the Gallery in English language accompany with live Baroque music on original instruments. The multisensory experience concludes with fabulous concert in the specially reserved Hall..


Christmas Baroque concert - Sistine Chapel music with art and music presentation

2015-12-23

Sant'Agnese in Agone

Relive the Glory of an extraordinary artistic and cultural moment.

The wonderful liturgies performed inside the Sistine Chapel from the Baroque time were replicated in the most important Churches of Rome, attracting a lot of visitors from all over the world during the 1600. In our event of Art and Music, which is unique in Rome, you can relive the glory of an extraordinary artistic and cultural moment.

It consists in a wonderful performance in which the music of the masters of the Sistine Chapel such as Palestrina, Victoria, Arcadelt, Lasso, Morales, Anerio, resonate inside the marvelous Church of Sant’Agnese in Agone that contains large marble, sculptures, frescoes and other wonders.
This special Baroque Christmas Concert will be performed by the prestigious Schola Romana Ensemble, the most regarded local group that is specialized in Roman music of the Baroque period.

Music, Art and Food bring about an unforgettable evening.

After your Art and Music exploration we offer you the opportunity to continue your experience with the tastes of Rome. La Scaletta degli Artisti a very special Roman restaurant near the church (10 mt.) has joined with us to allow you to have a full sensory experience by sampling the finest food and wine that Rome has to offer. You will enjoy the local pasta dish followed by a famous main course and homemade dessert. Reservation on the company's website.


A night of Neapolitan and Roman songs - Voice, mandolin and guitar together for an unforgettable evening

from 2015-04-28 to 2015-06-16

Sala Baldini

A musical tradition famous throghout the world

The Charm of the songs and the sound of the original instruments of the tradition the Mandolin and the Guitar will bring you in the romantic and expressive world of the Neapolitan songs.
Songs of love, sea and sun create an atmosphere that will involve you in an enthralling concert together with the melodies Immortalized by Enrico Caruso.
In the Ancient Sala Baldini nestled in the Archeologic Area between the Theater of Marcello, the Campidoglio, the Roman Forum and the Colosseum, you will experience the enrapturing ritme of the Tarantella and the romantic melodies of the Roman Songs for an evening of pure pleasure.

Music and food from the Italian tradition

After your Opera Concert, we offer you the chance to discover even more flavors of Italy with a special dinner. The cosy restaurant “Pane Vino e San Daniele”, located near the concert hall in the charming Piazza Mattei, that hosts the Turtles Fountain made by Gianlorenzo Bernini, with the dedication to Italian cuisine has joined with us to give you a full sensory experience by sampling the finest food and wine that Italy has to offer.
From the plethora of sumptuous original San Daniele ham, a sample of cut meats and delicious cheeses, to the rich Italian Polenta, you will experience the true and unique flavors of Italy. An unforgettable experience during your stay in Rome.


Reading & Music con Akira Manera - letture di Alexandra Censi

2015-06-28

Museo Nazionale degli Strumenti Musicali


Piano Solo

2015-06-07

Museo Nazionale degli Strumenti Musicali


Cantiere Musica 2015

from 2015-03-08 to 2015-06-28

Museo Nazionale degli Strumenti Musicali


Macchine che respirano

2015-05-29

Teatro Ambra Jovinelli - Piccolo Jovinelli

Con Stage of Reality, A. Porcu, presentato da Associazione Culturale AM.
Un concerto-spettacolo ispirato a tre opere: l'articolo di Pier Paolo Pasolini sulla televisione nel 1973 (scritto per il Corriere della Sera), ''1984'' e ''La fattoria degli animali'' di George Orwell. La storia di ''The Breathing Machines'' è ambientata in un anno imprecisato, di un futuro prossimo o lontano. La popolazione dell'Occidente ha subito un progressivo impoverimento culturale, ma ha anche raggiunto un benessere economico senza precedenti: uomini e donne sono ormai allineati ideologicamente, politicamente e socialmente. Trionfa il pensiero unico!.
Per informazioni 06 83082620- 06 83082884.

Cinema Jazz&Wine allo Stadio di Domiziano - La Dolce Vita: Tony Formichella Quintet

from 2015-04-17 to 2015-06-26

Stadio di Domiziano


Opera Serenades by night in Rome - A magic night with the Italian Opera

from 2015-04-21 to 2015-06-16

Sala Baldini

In the heart of Roman Baroque.
This rich musical program explores the diverse musical heritage of the 17th century. It combines voice and original instruments of the period with a presentation of the marble, sculptures, frescoes and artistic wonders that begins in the Borromini Sacristy and ends with a moving final concert in Sant’Agnese in Agone, the jewel of Roman Baroque.

Music, Art and Food bring about an unforgettable evening.
After your Art and Music exploration we offer you the opportunity to continue your experience with the tastes of Rome. La Scaletta degli Artisti a Roman restaurant near the church (10 mt.) has joined with us to allow you to have a full sensory experience by sampling the finest food and wine that Rome has to offer. You will enjoy the local pasta dish followed by a famous main course and homemade dessert. Reservation on company's website.


The music from Caravaggio’s Rome - Enjoy the masterpieces of Caravaggio with an enthralling Baroque concert on original instruments in the heart of Rome

from 2015-04-26 to 2015-05-31

San Luigi dei Francesi

Music, Art and Food bring about an unforgettable evening.
After your Art and Music exploration we offer you the opportunity to continue your experience with the tastes of Rome. Zafferino, a very special Traditional restaurant near the church has joined with us to allow you to have a full sensory experience by sampling the finest food and wine that Rome has to offer. You will enjoy the local pasta dish followed by a famous main course and homemade dessert. Reservation on company's website.

 

 


Caravaggio e il fantasma del suonatore di liuto - Tour della Galleria Doria Pamphilj e concerto di musica barocca

from 2015-04-24 to 2015-07-25

Galleria Doria Pamphilj

A mysterious presence moves around the masterpieces of Caravaggio in the Doria Pamphilj Palace.
The young Lute player, repeatedly painted by Caravaggio, appears in the Halls of the Palace during our guided tour and with his Lute plays the scores presented by the Genius in his works.
After these apperances, at the end of the visit, the lute player will receive you in a specially reserved Hall of the Palace for a final concert in which the sound of Lute, Theorbo and Baroque guitar will resonate for an unforgettable experience during your stay in Rome.


From darkness in to light - In the heart of Sacred Rome

from 2015-04-24 to 2015-07-25

Museo e Cripta dei Cappuccini

The event begins with a tour in the Capuchins Museum that hosts the shocking Crypt with 4.000 bones of Capuchins friars and paintings of Caravaggio, Domenichino, Reni and ends in the marvelously restored Church of Capuchins with an enthralling vocal concert.

It consists of a wonderful performance of a complex, highly specialized and internationally recognized group: Schola Romana Ensemble in which the music of the Masters of the Sistine Chapel resonate inside the Church and in the Capuchins Choir, a Chapel where the friars met together to pray, both reserved for our guests.
A succession of wonders will immerse us in the heart of sacred Rome, for an unforgettable experience.


Sounds and visions of Caravaggio - Caravaggio and the music of his time

from 2015-04-18 to 2015-07-18

Palazzo Doria Pamphilj

Art and music for an unforgettable experience.
The Itinerary Sounds and Visions of Caravaggio includes a guided tour in English language in the Doria Pamphilj Palace, the most prestigious private Gallery of Rome, and an enthralling live musical performance in some Halls of the Palace and a final concert in the superb Jupiter Hall reserved for our guests. The musicians will perform all music on Baroque instruments.


Music in Bernini’s Rome - Music and art in the heart of Baroque Rome

from 2015-04-23 to 2015-07-23

Sant'Agnese in Agone

In the heart of Roman Baroque.
This rich musical program explores the diverse musical heritage of the 17th century. It combines voice and original instruments of the period with a presentation of the marble, sculptures, frescoes and artistic wonders that begins in the Borromini Sacristy and ends with a moving final concert in Sant’Agnese in Agone, the jewel of Roman Baroque.

Music, Art and Food bring about an unforgettable evening.
After your Art and Music exploration we offer you the opportunity to continue your experience with the tastes of Rome. La Scaletta degli Artisti a Roman restaurant near the church (10 mt.) has joined with us to allow you to have a full sensory experience by sampling the finest food and wine that Rome has to offer. You will enjoy the local pasta dish followed by a famous main course and homemade dessert. Reservation on company's website.


Liszt & Friends - Musiche di Schumann, Brahms, Liszt

2015-06-12

Sant'Agnese in Agone


Liszt & Friends - Musiche di Schubert, Chopin, Liszt

2015-06-05

Sant'Agnese in Agone


Liszt & Friends - Musiche di Schubert, Bach, Grieg

2015-05-29

Sant'Agnese in Agone


Villa Aperta 6

from 2015-06-04 to 2015-06-06

Accademia di Francia - Villa Medici


Liszt & Friend - Chamber Music Experience in Rome

from 2015-04-10 to 2015-06-12

Sant'Agnese in Agone


The Legend of Zelda: Symphony of the Goddesses

2015-11-15

Auditorium Conciliazione


I Mediterranti

2015-06-06

Centro Culturale Elsa Morante


DUPLICATO DI [The Great Italian Opera]

from 2015-06-16 to 2015-08-04

San Paolo entro le mura

The Great Italian Opera: The most beautiful opera arias of the famous Verdi, Rossini, Puccini and Donizetti melodrama are the protagonists of this incredible concert.
The arias, performed by Soprano, Tenor and Baritone accompanied by string quartet and grand piano, belong to the great  masterpieces of the Italian Opera tradition: La Traviata (G. Verdi), Il Barbiere di Siviglia (G. Rossini), Nabucco (G. Verdi), Madama Butterfly (G. Puccini), Norma (V. Bellini), L’elisir d’amore (G. Donizetti).
All the most incredible opera arias of the Italian Bel Canto presented in an attractive pot-puorri so to offer to the spectator a voyage in the Italian Opera history.


Concerto della Fanfara della Polizia di Stato

2015-06-02


Spandau Ballet

2015-07-14

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Steve Norman
Martin Kemp
Tony Hadley
Gary Kemp
John Keeble



Dopo il successo senza precedenti del tour italiano, Saludo Italia e David Zard annunciano il ritorno degli Spandau Ballet nel nostro Paese per tre imperdibili live estivi. La band inglese capitanata da Tony Hadley sarà nuovamente in concerto in Italia il 14 luglio in occasione di Luglio Suona bene. Gli Spandau Ballet con le prime tappe italiane del loro ‘Soul Boys of the Western World Tour’ hanno già registrato il tutto esaurito. Una tournée che ha dimostrato il grande coraggio della band britannica simbolo del pop più raffinato degli anni ottanta, il loro inalterato stile e l’alta qualità della loro musica. I cinque ragazzi del mitico Blitz di Londra, con enorme entusiasmo e calore, hanno portato l’emozionatissimo pubblico italiano in un viaggio indietro nel tempo, senza nessun effetto revival o nostalgia, ma soltanto con la voglia di divertire e di stare insieme. Un amore speciale per l’Italia che porterà Tony Hadley, Steve Norman, John Keeble, Martin e Gary Kemp a replicare questo splendido spettacolo la prossima estate in alcune magnifiche cornici del nostro Paese tra cui quella della cavea di Renzo Piano.

Claudio Baglioni Gianni Morandi - Capitani Coraggiosi

from 2015-09-10 to 2015-09-22

Centrale del Tennis


I classici dell’orchestra di Count Basie

2015-06-21

Teatro di Villa Torlonia


L’orchestra di Thad Jones & Mel Lewis

2015-06-07

Teatro di Villa Torlonia


Mika

2015-09-29

Palalottomatica


Porta di Roma LIVE - Al Jarreau

2015-07-04

Centro Commerciale Porta di Roma


D’Angelo and the Vanguard

2015-07-06

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
D'Angelo, il geniale musicista e produttore di Richmond, Virginia, considerato tra i padri fondatori del movimento neosoul, vincitore con il precedente album “Voodoo” di 2 Grammy per “Miglior Album” R&B e “Best Male R&B Vocal Performance” arriva a Luglio Suona Bene 2015 con una straordinaria line up composta da Pino Palladino, Chris Dave, Jesse Johnson, Isaiah Sharkey, Kendra Foster, Cleo "Pookie" Sample. Ci sono voluti 15 anni di gestazione e attesa ma a dicembre è uscito il nuovo album “Black Messiah”. I critici di mezzo mondo l'hanno paragonato a album immortali come “What’s Going On” di Marvin Gaye oppure “There’s a Riot Goin’ On” di Sly and The Family Stone. Di certo “Black Messiah” è un disco straordinario di contaminazione geniale tra generi: pop, jazz, R&B soul, rock. L’album contiene 12 brani di musica senza tempo, dai testi toccanti e provocatori: un disco che richiede ripetuti ascolti al massimo del volume.

Tono su tono

2015-06-07

Museo di Roma - Palazzo Braschi

Concerto nell'ambito della mostra: Feste barocche "per inciso"

La selezione di stampe del Seicento esposte al Museo di Roma, come sezione distaccata  della mostra “Barocco a Roma. La meraviglia delle arti”  allestita a Palazzo Cipolla, offre al visitatore una doppia chiave di lettura.
Da un lato, il fascino discreto della tecnica incisoria, per lo più sconosciuta al grande pubblico e dunque quasi misteriosa in quel suo modo di trasformare le immagini cambiandone il verso e di giocare con la luce e l’ombra, lavorando di punte che incidono il rame con solchi più o meno profondi.
Dall’altro il suono, evocato nelle molte occasioni di festa rappresentate in mostra ma anche diffuso all’ingresso delle sale, con una selezione di musiche barocche che accompagnano il visitatore fin dentro l’esposizione; oltre ad un calendario di concerti dal vivo che offrirà al pubblico un’occasione preziosa di ascolto senza alcun sovraprezzo sul biglietto di ingresso.

“Tono su tono” - proprio nella doppia valenza di tono cromatico e musicale - intende avvicinare il pubblico alla bellezza dell’arte barocca, partendo dalla percezione visiva del segno inciso e da quella sonora della musica del tempo; per assaporare ‘tono su tono’ le molte sfumature di una stagione artistica straordinaria e magnifica.

Programma del concerto:
Giuseppe Ottavio Pitoni  ( 1657-1743)  Laudate Domimum
Ludovico da Viadana  (1564-1645)   Exultate Justi
Alessandro Scarlatti   (1660-1725)   Exultate Dei, Adiutori Nostro
Antonio Lotti  ( 1667-1740)   Miserere
Domenico Scarlatti  ( 1685-1757)   Nisi quia Dominus
Johann Sebastian Bach ( 1685-1750)  Bourree  ( arr. Ward Swingle)
Soprani:
Annalivia Villa
Paula Pacheco
Daniela Mercuri
Sara Mariotti
Contralti:
Cristiana Serafini
Luana Ragozzino
Monica Pischedda
Tenori:
Alfredo Bertocchi
Roberto Carluccio
Sergio Camplani
Bassi:
Simone Smorfa
Luigi Di Falco
Francesco Basoli
M°. Direttore Matteo Bovis


Tono su tono

2015-07-12

Museo di Roma - Palazzo Braschi

Concerto nell'ambito della mostra: Feste barocche "per inciso"

La selezione di stampe del Seicento esposte al Museo di Roma, come sezione distaccata  della mostra “Barocco a Roma. La meraviglia delle arti”  allestita a Palazzo Cipolla, offre al visitatore una doppia chiave di lettura.
Da un lato, il fascino discreto della tecnica incisoria, per lo più sconosciuta al grande pubblico e dunque quasi misteriosa in quel suo modo di trasformare le immagini cambiandone il verso e di giocare con la luce e l’ombra, lavorando di punte che incidono il rame con solchi più o meno profondi.
Dall’altro il suono, evocato nelle molte occasioni di festa rappresentate in mostra ma anche diffuso all’ingresso delle sale, con una selezione di musiche barocche che accompagnano il visitatore fin dentro l’esposizione; oltre ad un calendario di concerti dal vivo che offrirà al pubblico un’occasione preziosa di ascolto senza alcun sovraprezzo sul biglietto di ingresso.

“Tono su tono” - proprio nella doppia valenza di tono cromatico e musicale - intende avvicinare il pubblico alla bellezza dell’arte barocca, partendo dalla percezione visiva del segno inciso e da quella sonora della musica del tempo; per assaporare ‘tono su tono’ le molte sfumature di una stagione artistica straordinaria e magnifica.


L’organo di Sant’Antonio dei Portoghesi in Roma (Luglio 2015)

from 2015-07-04 to 2015-07-05

S. Antonio dei Portoghesi


L’organo di Sant’Antonio dei Portoghesi in Roma (Giugno 2015)

from 2015-06-06 to 2015-06-28

S. Antonio dei Portoghesi


Fiorella Mannoia

2015-07-23

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Fiorella Mannoia torna a grande richiesta all’Auditorium Parco della Musica per fare un’altra tappa estiva del suo lungo tour di presentazione del nuovo disco “Fiorella”, un’antologia musicale cui hanno preso parte numerosi amici e colleghi dell’artista romana, che hanno voluto dare il loro contributo a un progetto che celebra in modo speciale i 60 anni di età e i 46 anni di carriera della cantante. Ancora una volta la Mannoia incanterà il pubblico con le mille sfumature della sua voce e con canzoni senza tempo, scritte per lei dai più grandi autori italiani. Fiorella Mannoia è una delle voci più amate della canzone d’autore italiana; camaleontica e appassionata, tra le pochissime artiste ad essere riuscite a combinare il fascino della discrezione e della misura con un’intensità interpretativa coraggiosa e policroma imponendosi come la voce e il controcanto femminile di una canzone d'autore storicamente declinata al maschile. Erede della grande tradizione delle interpreti, ha realizzato la sua carriera cambiando pelle a ogni nuovo disco, traendo sempre nuovi stimoli dalle collaborazioni più disparate, da quella storica con Ivano Fossati a quella più recente con Frankie Hi-NRG.

Nek

2015-11-25

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Santa Cecilia
A pochi mesi dalla pubblicazione del nuovo album “Prima di parlare”, Filippo Neviani in arte Nek ritorna a esibirsi dal vivo all’Auditorium Parco della Musica per presentare i nuovi brani del suo ultimo lavoro discografico, oltre alle grandi canzoni che hanno segnato la sua brillante carriera, dal debutto ad oggi. Nek si è piazzato al secondo posto nella categoria Big nell’ultimo Festival di Sanremo, dove ha vinto anche il premio “Miglior Esibizione Cover” con la sua incredibile interpretazione di “Se Telefonando” di Mina, e ha ottenuto il Premio per il Miglior Arrangiamento e il Premio Sala Stampa Lucio Dalla. Il suo singolo “Fatti Avanti Amore” ha raggiunto la certificazione oro per le vendite e lo streaming ed è il singolo più trasmesso dalle radio e che ha superato 7 milioni di visualizzazioni.

Alessandro Mannarino

2015-07-17

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Alessandro Mannarino voce, chitarra
Tony Canto chitarra
Alessandro Chimienti chitarra
Nicolò Pagani contrabbasso
Francesco Arcuri violoncello, sega sonora, percussioni, elettronica
Lavinia Mancusi voce, violino, tamburo battente
Daniele Leucci percussioni
Ospite di Luglio Suona Bene per due concerti, Alessandro Mannarino, uno dei cantautori più amati di oggi, presenterà uno spettacolo totalmente rinnovato. A dare un nuovo vestito musicale ai brani più amati del repertorio di Mannarino saranno le corde, protagoniste assolute di questo show.
« Quello che cercherò di fare sarà soprattutto far risuonare le Corde profonde degli spettatori, attraverso quei suoni organici e vivi che escono fuori dalle vibrazioni dei legni e di chi li suona. Uno strumento biologico, come una chitarra, un tamburo o un violino, somiglia molto a un corpo umano, teme il freddo e il caldo, parla piano e urla forte, sa cantare a piena voce e sa anche sussurrare. Questi pezzi di legno, pelle, corde si incastrano bene con gli esseri umani e sono Strumenti in grado di tradurre meglio di altri l’anima in suono ».
Le chitarre sono suonate da Tony Canto (già produttore artistico del cantautore), Alessandro Chimienti e Alessandro Mannarino. Nicolò Pagani al contrabbasso. Francesco Arcuri, polistrumentista, suonerà il violoncello, la sega sonora, alcune percussioni e si occuperà della parte elettronica. Al violino, tamburo battente e voce femminile, Lavinia Mancusi. Gli strumenti a corde si appoggeranno sulle ritmiche del percussionista polistrumentista Daniele Leucci.
Oltre 60.000 copie vendute con i 3 album “Bar della rabbia” (2008), “Supersantos” (2011) e “Al Monte” (2014). Solo l’ultimo tour ha richiamato un pubblico di oltre 40.000 persone. Vincitore del Premio Gaber e Premio Siae come miglior artista emergente. Due partecipazioni al Concertone del Primo Maggio di Roma. Un tour negli Stati Uniti e in Canada (Hit Week Festival insieme a Subsonica e Negrita). Autore dell’arrangiamento della sigla di Ballarò e Vincitore al Magna Grecia Film Festival per la colonna sonora del film “Tutti contro Tutti”. Vincitore, con il brano “Scendi Giù”, del Premio Amnesty International Italia 2015 per il miglior brano sui diritti civili.

Sun Kil Moon

2015-06-08

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Petrassi
Reduce dal successo dell’ultimo album “Benji”, acclamato dalla stampa di tutto il mondo, Mark Kozelek, l'ex leader dei Red House Painters, torna in Italia con la sua band al completo, i Sun Kil Moon, in un attesissimo live. Mark Kozelek è stato uno dei più grandi musicisti degli anni ‘90: con i suoi Red House Painters ha dato voce a un folk-rock oscuro e minimale, intriso di rassegnata disperazione, rallentato fino quasi all'immobilità. Con il passare degli anni ha raggiunto la piena maturità artistica attraverso una nuova creatura, i Sun Kil Moon, con i quali ha potuto affinare le sue doti liriche rivelandosi tra i migliori poeti della musica contemporanea. Mark ha dato alle stampe numerosi album solisti e lavori frutto di diverse collaborazioni. “Benji” è un album cupo e intimo che affronta con disarmante lucidità e a tratti con cruda ironia la drammaticità della morte grazie a un racconto onesto e dettagliato della vita privata dell’autore. Moltissimi infatti i riferimenti biografici, dalla morte dello zio a quella della madre. Probabilmente l’album migliore della sua lunga carriera.

L’organo di Sant’Antonio dei Portoghesi in Roma (Maggio 2015)

from 2015-05-03 to 2015-05-31

S. Antonio dei Portoghesi


Dear Jack

2015-07-03

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Arrivano a Luglio Suona Bene i Dear Jack, reduci dal 65°esimo Festival di Sanremo, dove hanno partecipato nella categoria “Campioni” con il brano Il Mondo Esplode Tranne Noi . Nel 2014 i Dear Jack hanno pubblicato “Domani è un altro film (prima parte)” che è stato l’album più venduto in Italia nel primo semestre dell’anno, pur essendo pubblicato solo a maggio e hanno totalizzato oltre 18 milioni di visualizzazioni su YouTube con i video dei loro singoli. Nel concerto in cavea i Dear Jack presenteranno i brani del nuovo disco “Domani è un altro film (seconda parte)”
I Dear Jack si formano nel 2012 per condividere il progetto di 4 giovanissimi amici, poi diventati 5 (Il più grande è del 1988, i più giovani del 1992) ognuno con influenze e gusti musicali diversi che spaziano dalla classica, al metal, al R&B: Alessio (voce), Francesco (chitarra), Lorenzo (chitarra), Alessandro (basso) e Riccardo (batteria), l’unico a non essere di Viterbo e provincia (è di Pescara). La band prende il nome da Jack Skeletron, protagonista del film di animazione “Nightmare Before Christmas” di Tim Burton. I Dear Jack partecipano all’edizione 2014 di “Amici”, il talent show condotto da Maria De Filippi, dove riescono ad arrivare in finale e ad aggiudicarsi il “Premio della critica Fanta”. A luglio aprono i due concerti dei Modà negli stadi. I grandi traguardi per i Dear Jack arrivano anche dal punto di vista discografico e radiofonico con il loro album d’esordio “Domani è un altro film – prima parte”, che si è piazzato per ben sette settimane al primo posto delle classifiche italiane, raggiungendo il doppio disco di platino con quasi 150.000 copie vendute, e diventando l’album più venduto in Italia nei primi sei mesi del 2014, pur essendo uscito solo a maggio. I video dei primi quattro singoli, hanno raggiunto complessivamente circa 15 milioni di visualizzazioni.

Paul Weller

2015-07-09

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Paul Weller, uno dei protagonisti assoluti del rock inglese, songwriter intelligente e interprete autentico della sua generazione, ritorna a Luglio Suona Bene (l’ultimo concerto è stato nel 2006) per presentare il nuovo album "Saturns Pattern".
Paul Weller nasce il 25 maggio 1958 a Woking in Inghilterra. Come leader dei Jam si trova a capo di una delle più importanti band del punk inglese. I Jam pubblicano 6 album tra il 1977 e il 1982, “All Mod Cons” è riconosciuto come il punto più alto della loro produzione artistica. Il gruppo si scioglie nel 1974, anno in cui Weller decide di lasciare i compagni e quasi dieci anni dopo si dedica a un nuovo progetto: gli Style Council. Il gruppo pubblica 7 album debuttando nel 1983 con “Introducing the Style Council”. Il loro ottavo album “Modernism - a New Decade”, viene rifiutato dall’etichetta e, in seguito a questo rifiuto Weller e soci decidono di sciogliere il gruppo nel 1990. Nel 1991 nasce il Paul Weller Movement, una live band dedita ai classici del rhythm and blues. A questo punto ha inizio la carriera solista di Paul Weller. Nel 1992 debutta con l’eponimo “Paul Weller”. L’album successivo, “Wild Wood” del 1993 verrà presentato al pubblico con una lunga tournée che porterà al progetto “Live Wood”. Nel 1995 Weller pubblica “Stanley Road”, il suo più grande successo dai tempi dei Jam e best seller con quasi un milione di copie vendute in Inghilterra. Seguono numerosi album di grande successo: “Heavy Soul”(1997), “Heliocentric”(2000), “Illumination”(2002), "Modern Classics: Greatest Hits” (1998), il live "Days of Speed” (2001) il progetto di cover "Studio 150” (2004) “As Is Now”(2005), “Catch Flame” (2006), “22 Dreams” (2008), “Weller at the BBC” (2008), “Wake Up The Nation (2010), “Sonik Kicks” (2012).

Mumford & Sons

2015-06-30

IPPODROMO CAPANNELLE


Noel Gallagher's High Flying Birds

2015-07-09

IPPODROMO CAPANNELLE


Robbie Williams "Let me entertain you tour 2015"

2015-07-07

IPPODROMO CAPANNELLE


Francesco De Gregori

2015-07-15

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Francesco De Gregori

Guido Guglielminetti basso, contrabbasso
Paolo Giovenchi chitarre
Lucio Bardi chitarre
Alessandro Valle pedal steel guitar, mandolino
Alessandro Arianti hammond, piano
Stefano Parenti batteria
Elena Cirillo violino, cori
Giorgio Tebaldi trombone
Giancarlo Romani tromba
Stefano Ribeca sax



A Luglio Suona Bene tappa estiva del “ Vivavoce Tour” che Francesco De Gregori sta portando nei teatri di tutta Italia. “ Vivavoce ” è il doppio album certificato disco di platino in cui rivisita con arrangiamenti inediti ventotto tra i più importanti e significativi brani del suo repertorio. L'album contiene “ Il futuro ”, cover del brano “ The future ” di Leonard Cohen, che De Gregori ha riadattato in italiano e proposto spesso live nei suoi concerti e una versione de “ La ragazza e la miniera ”, arrangiata e realizzata da Ambrogio Sparagna con l’Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium Parco della Musica. Il quarto singolo estratto dall’album (dopo “ Alice ”, in una nuova versione cantata in duetto con Ligabue, “ La donna cannone ”, in una nuova versione che vede la collaborazione di Nicola Piovani e “ Generale ”) è “La leva calcistica della classe '68” , nella nuova versione. Nel tour Francesco De Gregori sarà accompagnato dalla sua band formata da Guido Guglielminetti (basso e contrabbasso), Paolo Giovenchi (chitarre), Lucio Bardi (chitarre), Alessandro Valle ( pedal steel guitar e mandolino), Alessandro Arianti ( hammond e piano), Stefano Parenti (batteria), Elena Cirillo (violino e cori), Giorgio Tebaldi (trombone), Giancarlo Romani (tromba) e Stefano Ribeca ( sax ).

Giovanni Allevi

2015-07-24

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Giovanni Allevi pianoforte



Giovanni Allevi torna a Luglio Suona Bene per presentare i brani del suo nuovo album “Love”, un diario musicale autentico, sincero e fortemente emotivo, che raccontano l’amore nelle sue molteplici forme. A quattro anni dal Disco di Platino “Alien” e dopo l’esperienza sinfonica dell’album “Sunrise”, contenente il Concerto per Violino e Orchestra in Fa minore, Giovanni Allevi torna al pianoforte solo con un nuovo progetto "Love", un viaggio nell’anima per tornare ad amare il mondo.

Ludovico Einaudi "In a timelapse tour"

2015-08-02

Terme di Caracalla


La Boheme

from 2015-07-25 to 2015-08-07

Terme di Caracalla


Turandot

from 2015-07-15 to 2015-08-08

Terme di Caracalla


Madama Butterfly

from 2015-07-06 to 2015-08-06

Terme di Caracalla


Bob Dylan and his Band

2015-06-29

Terme di Caracalla


Scorpions

2015-11-09

Palalottomatica


Verdena

2015-07-14

IPPODROMO CAPANNELLE


Sam Smith - CANCELLED

2015-06-21

IPPODROMO CAPANNELLE


Ms Lauryn Hill

2015-07-13

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Lauryn Hill
Lauryn Hill in concerto a Luglio Suona Bene. La cantautrice (pianista, chitarrista, attrice) che ha reinventato la musica nera integrando rap, reggae, soul, hip hop, blues e R&B, porterà nella Cavea tutta la sua rinnovata energia, 17 anni dopo il suo debutto da solista, a seguito dello scioglimento dei Fugees, con i quali ha ottenuto nel 1997 un clamoroso successo internazionale (“Killing me softly”).
Artista unica e fuori dagli schemi, dotata di straordinarie capacità vocali e di uno stile inconfondibile, è considerata la madre del genere neo-soul. Vincitrice per la prima volta nella storia della musica di cinque Grammy Awards in una sola serata nell’edizione del 1999, ritiratasi più volte dalla scena musicale (dichiarando di non amare l'ambiente dello show-business) ritorna più in forma che mai.

Damien Rice

2015-07-25

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Damien Rice ritorna a distanza di 3 anni da un memorabile concerto sold out a Luglio Suona Bene per presentare il suo nuovo e attesissimo album My Favourite Faded Fantasy , il terzo dopo “O” e “9” e atteso da 8 anni. Con i primi due album Damien Rice si è conquistato, a giusto titolo, pubblico e critica, che l’ha definito, come «un mix perfetto di arte, personalità e presenza scenica» (Los Angeles Times) o «il più emozionante e incoerente cantautore al mondo» (Newsweek). Damien Rice debutta a livello internazionale nel 2002 con il disco “O”, una perla di straordinaria bellezza che rimane per ben 80 settimane nella UK Top Album Chart,10 settimane nei Billboard 200, vendendo oltre 2 milioni e mezzo di copie in tutto il mondo (1 milione solo in UK). Nell’album è contenuta anche la splendida The Blower’s Daughter, scelta come colonna sonora del film Closer, nominato agli Oscar nel 2004. Nello stesso anno conquista una nomination ai Brit Award e agli NME Awards ma, soprattutto, diventa il primo artista irlandese a vincere il prestigioso Shortlist Music Prize. Il suo secondo disco, “9”, esce nel 2006 ed è accompagnato da un altro successo di critica e pubblico. Dopo la pubblicazione del disco Damien ottiene una nomination ai Brit Awards come miglior artista internazionale. Il tour porta alla pubblicazione di un album dal vivo, “Live From the Union Chapel”. Damien Rice ha contribuito spesso a campagne sui diritti civili, compresa la pubblicazione del singolo Unplayed Piano a supporto della campagna Free Aung San Suu Kyi 60th Birthday Campaign, iniziativa globale per la liberazione del Premio Nobel per la Pace birmano.

Musiche di Robert Schumann e Ludwig van Beethoven

2015-06-12

Museo-Laboratorio della Mente


MusicALmente

from 2015-02-27 to 2015-06-12

Museo-Laboratorio della Mente


Eros Ramazzotti in concerto

from 2015-10-14 to 2015-10-16

Palalottomatica


A very special evening with Dave Matthews Band

2015-10-20

Palalottomatica


DUPLICATO DI [Stromae]

2015-09-06

IPPODROMO CAPANNELLE


Joe Satriani

2015-10-07

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Santa Cecilia
Joe Satriani chitarra
Mike Keneally tastiere, chitarra
Marco Minnemann batteria
Bryan Beller basso

Joe Satriani torna in Italia con il suo “The Shockwave Tour” per la prima volta nei teatri. A maggio 2013, Joe Satriani ha pubblicato il suo ultimo album solista, “Unstoppable Momentum”. Registrato allo studio Skywalker Sound, vicino a San Francisco, il disco è stato prodotto da Satriani e Mike Fraser e contiene undici brani che vedono la partecipazione di musicisti di prim’ordine come Vinnie Colaiuta (Sting, Jeff Beck, Frank Zappa, Megadeth) alla batteria, Chris Chaney (Janes Addiction) al basso e Mike Keneally (Dethklok) alle tastiere. Dopo aver iniziato la sua carriera come insegnante di alcuni tra i principali chitarristi degli anni ’80 e ’90, come Kirk Hammet dei Metallica e Steve Vai, Joe Satriani è stato riconosciuto a livello mondiale come uno dei chitarristi rock più influenti fin dall’uscita nel 1987 del suo album di debutto “Surfing With The Alien”. Da allora Satriani, che cita Jimi Hendrix come sua principale influenza, ha consolidato la sua reputazione come fenomeno della sei corde: Mick Jagger lo ha scelto nel 1988 per accompagnarlo in tutto il mondo nel suo primo tour da solista, e i Deep Purple lo hanno chiamato a suonare con loro in Europa e Giappone nel ‘95. Dopo aver pubblicato numerosi e acclamati album solisti, nel 1996 Satriani dà vita al progetto G3, e intraprende una serie di tour sold out ai quattro angoli del globo al fianco di Steve Vai ed Eric Johnson. Nel 2009 si unisce a Sammy Hagar e Michael Anthony dei Van Halen e a Chad Smith dei Red Hot Chili Peppers per formare i Chickenfoot, con i quali pubblica l’omonimo album di debutto, a cui fa seguito “III” del 2011. Con il supergruppo Satriani ha intrapreso un tour europeo nel 2012; nello stesso anno ha pubblicato il DVD/Blu-Ray del film in 3D “Satchurated: Live In Montreal”.

Crosby, Stills, Nash

2015-10-04

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Santa Cecilia
David Crosby
Stephen Stills
Graham Nash
Ritorna all’Auditorium Parco della Musica il più leggendario trio della storia del rock. David Crosby, Stephen Stills e Graham Nash faranno tappa a Roma nel corso del tour che è partito dagli Stati Uniti in primavera e toccherà in estate i luoghi più prestigiosi di diverse città d’Europa.
Dopo più di 4 decadi dalla prima volta in cui i CSN hanno armonizzato le loro voci a Laurel Canyon e hanno eseguito il loro primo concerto al leggendario Woodstock Festival, i suoi membri proseguono una delle più lunghe ed influenti partnership creative della scena musicale. Ha scritto David Crosby: “ Tutti e tre eravamo dei ragazzi di talento, ma solo noi sapevamo che quella combinazione era in qualche modo benedetta. Noi tre avevamo voci differenti. Avevamo accenti differenti. Avevamo attitudini differenti. La cosa, però, che successe quando mettemmo insieme le nostre voci fu sorprendente. Come cominciammo a cantare, sapevamo di essere in qualcosa di nuovo, in una splendida terra incognita. C’era qualcosa di magico lì ”.
David Crosby, Stephen Stills e Graham Nash sono stati tutti inseriti nella Rock and Roll Hall of Fame 2 volte, una con i CSN e una rispettivamente con The Byrds, Buffalo Springfield e The Hollies. Sono anche stati inseriti nella Songwriter's Hall of Fame sia come membri del gruppo che come artisti individuali. La musica dei CSN è divenuta una pietra angolare del Rock 'n roll a partire dall' omonimo album d'esordio del 1969, inserito da Rolling Stone nei 500 migliori album di tutti i tempi. Da allora attraversando cambi di epoca, diverse configurazioni e acclamate carriere soliste Crosby, Still&Nash hanno continuato ad andare in tour e in studio di registrazione come un trio. Nel 1970 uscì Deja-Vù, anch'esso nominato tra i top 500, che fu il primo album che prevedeva la presenza di Neil Young nel gruppo (CSN&Y). Da allora attraverso periodi diversi e diverse configurazioni Crosby, Stills e Nash continuano a registrare e ad andare in tour come "threetogether". Nell' ottobre del 2009 CSN hanno suonato ad un memorabile concerto al Madison Square Garden di New York in occasione del 25° anniversario della Rock and Roll Hall of Fame, di cui CSN sono entrati a far parte nel 1997.

Stromae

2015-07-08

IPPODROMO CAPANNELLE


Damian "Jr.Gong" Marley

2015-07-01

IPPODROMO CAPANNELLE


Slipknot + At The Gates e King 810

2015-06-16

IPPODROMO CAPANNELLE


Alt - J

2015-06-14

IPPODROMO CAPANNELLE


Porta di Roma LIVE - Jarabe De Palo

2015-07-25

Centro Commerciale Porta di Roma


Pet Shop Boys

2015-06-25

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Neil Tennant voce, chitarra
Chris Lowe tastiere


Per la prima volta all’Auditorium Parco della Musica arrivano le icone del pop elettronico Pet Shop Boys, ovvero il cantante Neil Tennant e il tastierista Chris Lowe. Con 12 album alle spalle, più di 50 milioni di dischi venduti e numerose vittorie ai Grammy Awards e ai Brit Awards, i Pet Shop Boys sono il duo inglese più famoso e di successo della storia del pop. Tra le hit: “West End Girls”, “Domino dancing”, “Suburbia”. Lo show comprende straordinarie coreografie, numerosi costumi, filmati commissionati in esclusiva che interagiscono con i performer e i danzatori sul palcoscenico e un sorprendente gioco di luci e di effetti laser. In anni recenti i Pet Shop Boys, con i loro spettacolari show visuali, sono stati gli headliner dei più importanti festival, come il Sonar di Barcellona, Glastonbury in Gran Bretagna, Roskilde in Danimarca, il Vivid di Sydney e molti altri ancora. Lo show all’Auditorium Parco della Musica sarà uno degli ultimi dell’”Electric World Tour”, che finora ha collezionato 108 tappe in 47 Paesi diversi.

Giovanni Caccamo

2015-05-29

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
Giovanni Caccamo, reduce dalla vittoria al 65esimo Festival di Sanremo nella categoria Nuove Proposte con il brano “Ritornerò da te”, presenta all’Auditorium il suo album d’esordio “Qui per te”. L’artista sul palco dell’Ariston ha conquistato pubblico e critica, ottenendo il primo posto assoluto della sezione, il Premio della Critica Mia Martini ed il Premio della Sala Stampa Radio-tv-web Lucio Dalla. Alternando elettronica e pop, pianoforte e synth, “Qui per te” contiene undici tracce dal respiro internazionale tutte scritte e interpretate dallo stesso Caccamo che firma anche la grafica dell’album. Le storie di questa opera prima si snodano così tra tradizione e modernità, ora attraverso ritmiche serrate e suoni che richiamano i timbri ricercati degli anni '80, ora con arrangiamenti minimali costruiti su archi e voce. Una cura al dettaglio resa grazie alla produzione di Daniele Luppi, producer italiano con base a Los Angeles, già al lavoro con artisti del calibro di John Legend, Gnarls Barkley e Mike Patton. L’album cattura subito l'attenzione con l'iniziale “Qui per te” e il suo incedere piano e voce, mentre travolgenti note elettroniche condiscono “Oltre l'estasi”. Pop raffinato ed etereo di “Il mondo non mi basta” e “Nel fango”, anticipano le grandi aperture di “Ritornerò da te”, per poi catapultarsi nella Berlino elettro-pop attraverso le atmosfere elettroniche de “Il mondo che non tornerà”. E ancora, la dolce malinconia di “Fuori piove” e i ritmi dubstep e onirici di “Fuori da qui” e “Mezze verità”. A chiudere, l'estate dance di “Mare mare” e l'intenso duetto con Franco Battiato in “Satelliti nell'aria”. La precedente collaborazione proprio con Franco Battiato aveva portato a “L’indifferenza”,
il suo primo singolo prodotto dallo stesso Battiato e Pino Pinaxa Pischetola, con il successivo opening act nelle date di “Apriti Sesamo Tour” tra cui quelle speciali “Franco Battiato feat Antony&The Jonsons”. Giovanni Caccamo, a soli 24 anni, ha creato anche un suo format-tour, “Live at home”, che lo ha portato ad esibirsi ‘a domicilio’ in tutta Europa con oltre cinquanta concerti: una tournèe originale che lo ha visto suonare proprio nelle case della gente, creando dei concerti intimi e particolari.

Enchanting Opera Arias - i Virtuosi dell'Opera di Roma

from 2015-05-12 to 2015-11-15

Teatro Salone Margherita


La Traviata - i Virtuosi dell'Opera di Roma

from 2015-05-13 to 2015-11-14

Teatro Salone Margherita

Opera in three acts by F.M. Piave with orchestra, singers, choir and scenography


Björk

2015-07-29

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Björk


In esclusiva per Luglio Suona Bene 2015 un evento speciale che vede il ritorno dopo sette anni a Roma della cantante islandese Björk Gudmundsdottir, in arte Björk per presentare il nuovo album Vulnicura , " un album più tradizionale rispetto al precedente Biophilia per quanto riguarda il songwriting. Parla di ciò che potrebbe accadere a una persona alla fine di una relazione. Si parla di dialoghi che possiamo avere in le nostre teste e nei nostri cuori e dei processi di guarigione ". Il titolo dell'album, infatti, amalgamando le parole latine "vulnus" ("ferita") e "cura", significa "guarigione delle ferite", in cui la ferita è rappresentata principalmente dalla fine della decennale relazione con l'artista Matthew Barney.
Dopo 40 milioni di dischi venduti, in Vulnicultura la star dell’avanguardia torna a parlare di sé in un disco psicologico, dotato di un sound più immediato e accessibile.

Lindsey Stirling

2015-07-02

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Lindsey Stirling
Lindsey Stirling è una violinista, compositrice e danzatrice statunitense rivelazione nel 2010 del talent show America’s Got Talent, divenuta famosa in tutto il mondo per la sua versatilità nel suonare ogni tipo di genere musicale, dal country, al rock al pop. Nelle sue performance Lindsey sperimenta in continuazione, affrontando con il suo violino anche generi come hip pop, dubstep e shuffling. Nel 2012 esce il suo primo album Lindsey Sterling che si aggiudica il primo posto nella classifica Classical Album della rivista statunitense Billboard. Il brano Crystallize raggiunge l'ottava posizione nella classifica dei video più visti di You Tube, con ben 42 milioni di visualizzazioni. Complessivamente i suoi video su YouTube sono stati visti quasi 700 milioni di volte e Lindsey Stirling ha quasi 6 milioni di utenti iscritti al suo canale.
In apertura, uno special guest che sarà rivelato quanto prima.

Burt Bacharach

2015-07-11

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Burt Bacharach pianoforte, voce


Torna a due anni di distanza nella Cavea dell’Auditorium una leggenda della musica americana, Burt Bacharach. Pianista e autore eccelso dallo straordinario talento compositivo, Bacharach inizia fin da giovane ad accompagnare al pianoforte celebri cantanti. Dal 1958 al 1961 è stato il pianista di Marlene Dietrich con la quale si è esibito in tutto il mondo. Nel 1957 inizia la collaborazione con Hal David: la loro canzone The Story of My Life diventa subito prima in classifica, come subito dopo Magic Moments registrata da Perry Como. Nei primi anni sessanta scrive insieme a David oltre cento canzoni e contemporaneamente inizia la collaborazione con Dionne Warwick, una delle più feconde della storia della musica, durata oltre venti anni. Molti cantanti famosi hanno interpretato le sue canzoni, tra questi i Beatles (Baby, It's You), i Carpenters (They Long to Be), Aretha Franklin, Tom Jones (What's New, Pussycat) e molti altri. Sono celebri anche le interpretazioni delle sue canzoni da parte di musicisti e cantanti jazz, da Stan Getz e Wes Montgomery a Mc Coy Tyner e Diana Krall.

Arie d’Opera nei luoghi della Tosca

from 2015-03-13 to 2015-05-29

Chiesa Metodista di Ponte Sant'Angelo


Porta di Roma LIVE - Natalie Imbruglia

2015-07-18

Centro Commerciale Porta di Roma


The romantic Cello

2015-05-30

Chiesa Metodista di Ponte Sant'Angelo

Kyung Mi Lee, cello
Michelangelo Carbonara, piano


J. Brahms: Sonata n. 2
S. Rachmaninoff: Cello Sonata


I Concerti dell'Angelo

from 2015-03-07 to 2015-05-30

Chiesa Metodista di Ponte Sant'Angelo


All’Opera - Fantasie e trascrizioni di celebri melodie liriche a cura dell’Accademia Santa Cecilia

from 2015-05-17 to 2015-05-31

Teatro di Villa Torlonia


Orquesta Buena Vista Social Club®

2015-07-12

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Orquesta Buena Vista Social Club®

feat.
Omara Portuondo
Eliades Ochoa
Guajiro Mirabal
Barbarito Torres
Jesus "Aguaje" Ramos
Ritorna come ogni anno l’attesissimo appuntamento con una delle compagini musicali più amate di sempre: l’Orquesta Buena Vista Social Club. La formazione realizzò il suo unico album in studio nel 1997, prodotto da Ry Cooder; il disco riscosse immediatamente un enorme e meritato successo di pubblico e critica. All’album, che vide la partecipazione di un suggestivo ensemble di veterani musicisti Cubani, fece seguito il celebre e fortunatissimo film di Wim Wenders, oltre a una serie di tour internazionali e a ulteriori album solisti dei componenti del gruppo, dando vita ad un vero e proprio “fenomeno Buena Vista”. Ora, dopo migliaia di performances di successo in tutto il mondo, i musicisti dell’Orquesta Buena Vista Social Club si esibiscono con due ospiti d'eccezione: Omara Portuondo ed Eliades Ochoa.

Ben Harper&The Innocent Criminals

2015-07-20

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Ben Harper voce, chitarra
Leon Mobley percussioni
Juan Nelson basso
Oliver Charles batteria
Jason Yates tastiere
Michael Ward chitarra

Ben Harper ha venduto milioni di album in tutto il mondo, ma è sul palco che lui e The Innocent Criminals hanno dimostrato di essere una delle band più versatili al mondo. Portando in tour album straordinari come ‘Fight For Your Mind’, ‘The Will To Live’, ‘Burn To Shine’, ‘Diamonds on the Inside’ e ‘Lifeline’ (nominato ai GRAMMY®), Ben Harper&TICs hanno collezionato schiere di fan in tutto il mondo grazie ad esibizioni dal vivo a dir poco esplosive. The Innocent Criminals hanno anche supportato Harper e The Blind Boys of Alabama per l’album due volte vincitore di GRAMMY® ‘There Will Be A Light’. Lo scorso anno Ben ha inoltre vinto un GRAMMY® per la categoria Miglior Album Blues, per il lavoro in collaborazione con Charlie Musselshite, Get Up!. Eccoli di nuovo insieme dopo 7 anni: “ La nuova musica che stiamo scrivendo fa onore al vecchio sound degli Innocent Criminals, ma è avanti anni luce rispetto a dove eravamo allora ”, ha spiegato Harper. “ Non vedo l’ora che i fan la ascoltino e ci diano quel timbro di approvazione che solo i fan degli Innocent Criminals sanno dare .”

Il Volo

2015-06-22

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Piero Barone
Ignazio Boschetto
Gianluca Ginoble
Dopo aver conquistato le platee di tutto il mondo e aver stravinto il 65° Festival di Sanremo con “Grande Amore”, Il Volo si esibirà per la prima volta all’Auditorium Parco della Musica per sorprendere il pubblico della Cavea con le straordinarie doti canore dei suoi componenti Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble. Nonostante la giovane età, la carriera de Il Volo è già costellata di record: sono stati i primi italiani nella storia a sottoscrivere un contratto con la major americana Geffen, unici artisti italiani invitati da Quincy Jones a “We Are The World for Haiti” con 80 star internazionali, un disco di debutto che conquista il platino in Italia ed entra in una sola settimana nella Top10 di “Billboard 200” dedicata agli album più venduti negli Stati Uniti, milioni di copie vendute su scala mondiale, due nomination ai Latin Grammy Awards come “Best new artist” e “Best pop album by a duo or group with vocal”, tournée e live in tutto il mondo, esibizioni nei più importanti show (“Tonight Show”, “American Idol e “Ellen De Generes Show”, per citarne alcuni), collaborazioni con star internazionali (tra cui Barbara Streisand), vincitori del Latin Billboard Award come “Miglior artista dell’anno Duo/Gruppo interprete di album latino”. Questi sono solo alcuni dei prestigiosi traguardi raggiunti dai tre artisti dal 2009 a oggi. Il 24 febbraio è uscito il loro Ep “Sanremo Grande Amore”, che contiene il brano sanremese e alcuni celebri brani della storia del Festival ai quali Il Volo ha donato una veste nuova. Il trio rappresenterà l’Italia all’Eurovision Song Contest 2015 di Vienna.

Samuele Bersani

2015-05-30

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Santa Cecilia

Samuele Bersani torna ad esibirsi live il 30 maggio all'Auditorium Parco della Musica di Roma con “Plurale Unico”, una sola e irripetibile serata che, nel suo stesso nome, racchiude il senso dell'unicità dell'evento. Sul palco, insieme alla sua band storica, Bersani ospiterà infatti amici e colleghi che si mescoleranno con lui in uno spettacolo di forza corale. Dopo il tour di “Nuvola Numero Nove”, che aveva affascinato le platee di tutta Italia, Samuele si ripresenta dal vivo con lo stesso incanto, questa volta per un concerto speciale, dove le canzoni avranno i suoi colori ma anche quelli di chi lo affiancherà e lo verrà a trovare.

Dream Theater

2015-07-01

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Dream Theater

special guest
Evergrey
Virtual Symmetry
Per la prima volta a Luglio Suona Bene arrivano i Dream Theater, storico gruppo metal progressive proveniente dagli Usa, fondato a Boston nel 1985 da John Petrucci, John Myung e Mike Portnoy, che ha venduto milioni di dischi in tutto il mondo. Dall’uscita del loro album più celebre “Images and Words” del 1992, disco d’oro con due milioni di copie vendute, sono diventati una delle band progressive più famose di sempre.

Stefano Bollani

2015-07-19

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Stefano Bollani piano
Jason Adasiewicz vibrafono
Paul Santner contrabbasso
Jim Black batteria
Il progetto mutua il nome da un grande disco del 1979, Sheik Yerbuti, nel quale - come suo solito - Zappa se la prendeva con buona parte del mercato pop di quegli anni. Zappa l'onnivoro, Zappa il dissacratore, Zappa il musicofilo-musicologo-musicante. Zappa che nel suo tritacarne ha fatto passare tutta la musica del secolo in cui è vissuto, dalla cosiddetta "classica" al jazz (di cui diceva "non è morto ma ha un odore ben strano") fino al rock dei suoi coetanei, con i loro divismi e le loro ambizioni messianiche. Bollani si rispecchia appieno nell’inventiva, nella curiosità, nell’ironia, nella creatività di quel modo (apparentemente) inimitabile di fare musica tipico del grande musicista, scomparso troppo presto e fino a oggi assai poco “frequentato” dai colleghi. Non c’è problema a fare confronti, semmai si tratta di gustare un progetto che non è imitazione, ma prosecuzione. Sorretto, oltre che dalla verve del pianista, da un piccolo, strepitoso manipolo di complici musicisti.

Of Monsters And Men

2015-07-08

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Nanna Bryndís Hilmarsdóttir voce, chitarra
Ragnar “Raggi” Þórhallsson voce, chitarra
Brynjar Leifsson chitarra
Arnar Rósenkranz Hilmarsson batteria
Árni Guðjónsson tastiere, fisarmonica
Kristján Páll Kristjánsson basso


Dopo il loro trionfale disco d’esordio “My Head is an Animal” e la hit “Little Talks” che ha scalato le più importanti single chart europee e americane, ritornano in Italia per presentare un nuovo progetto. Of Monsters and Men è il nome di un gruppo islandese di amabili sognatori, abili compositori di canzoni folk pop, formatosi nel 2010. Proprio nel 2010, hanno distrutto la concorrenza vincendo Músiktilraunir, una competizione musicale tra band che si svolge ogni anno in Islanda. Grazie ad un mix coinvolgente di indie, folk e alternative, gli Of Monsters and Men sono arrivati in cima alla classifica Top 200 di Billboard vendendo oltre 2 milioni di album in tutto il mondo. Il loro singolo “Dirty Paws” è stato utilizzato come trailer del film I Sogni Segreti di Walter Mitty e nel video di presentazione dell’iPhone 5, mentre “Silhouettes “è apparso nella colonna sonora di Hunger Games: La ragazza di fuoco.

Paolo Conte

2015-07-27

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Paolo Conte voce, pianoforte
Nunzio Barbieri chitarra, chitarra elettrica
Lucio Caliendo oboe, fagotto, percussioni, tastiere
Claudio Chiara sassofoni, flauto, fisarmonica, basso, tastiere
Daniele Dall’Omo chitarre
Daniele Di Gregorio batteria, percussioni, marimba, piano
Luca Enipeo chitarra
Massimo Pitzianti fisarmonica, bandoneon, clarinetto, sax baritono, piano, tastiere
Piergiorgio Rosso violino
Jino Touche contrabbasso, basso elettrico, chitarra elettrica
Luca Velotti sassofoni, clarinetto

Il 14 ottobre 2014 è uscito Snob, il nuovo album di studio di Paolo Conte.
Il disco contiene 15 canzoni inedite: un ritorno alle origini musicali e testuali che hanno reso Paolo Conte un artista apprezzato in tutto il mondo. Un ritorno che è anche, inevitabilmente, evoluzione e ricerca continua; esplorazione di panorami musicali e parole che, come antiche trouvailles, oltre a dischiudere significati inusuali, si trasformano in suoni e in immagini pittoriche.
In questo tempo di welter leggeri, arriva un album da peso massimo, che non contiene canzoni ambientali, ma solo universali, che non cerca l'ipotenusa, ma fa di tutto, Pitagora permettendo, per avvicinare i due cateti: parole e musica.
Paolo Conte è un instancabile esploratore di geografie esistenziali e sentimentali, è un rapinatore di suoni essenziali, gli unici che somigliano ai desideri vitali.
Poco importa che la vita sia immaginata o vissuta, quello che conta è se si sente scorrere il suono della sua imprevedibile musica.
Una canzone è veramente bella quando allontana da sé ogni spiegazione, non per presuntuosa perfezione, ma per elegante e misteriosa vocazione, quello che cerca è solo il sintomo di una vita che si nutra di emozione, che valga la pena di essere vissuta.
Ogni album di Paolo Conte è il proseguimento di quello precedente, ogni canzone è la continuazione del suo lungo romanzo musicale che ha cominciato a comporre quando ha capito che in un'aula di tribunale si tengono jam session interpretative molto simili alle variazioni musicali in un concerto jazz.
Per arrivare alla conclusione che l'incertezza della vita è più stabile della certezza del diritto.
Ed è proprio quella incertezza che il Maestro cerca e canta, quella vita sfusa che non si potrà mai racchiudere in un pacchetto.
Ecco perché nel romanzo poetico di Paolo Conte la fine non esiste.
Se mettessimo in fila tutte le sue canzoni, come se fossero pagine di un libro, tutto si farebbe più chiaro, tutto potrebbe essere: sinfonia, poema, film, affresco, mosaico, letteratura musicale, teatro, pittura animata.
In scena lui canta la verità di una vita senza inganno, ma ci fa anche intravedere l'unico modo in cui si può rammendare, senza danno.
Vincenzo Mollica

Luca Aquino

2015-05-31

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
Luca Aquino tromba
Luca Aquino è tra i musicisti italiani più richiesti e apprezzati all’estero, in grado di proporre progetti sempre originali e differenti tra loro, collegati da un unico comune denominatore: un suono di tromba unico, angelico e immediatamente riconoscibile. Dopo un intenso tour mondiale con il suo duo aQustico, a fianco del batterista francese Manu Katchè, Luca Aquino presenta il suo nuovo progetto discografico OverDoors. Profondamente ispirato dal rock e in particolar modo dai Doors, il trombettista beneventano rivisita, a suo modo, i classici del repertorio della band californiana da Light my Fire a Waiting for the Sun, fino a struggenti e soffiate interpretazioni di brani come Indian Summer, Queen of the Hightway e The Crystal Ship. Al suo fianco un nuovissimo quartetto con Antonio Jasevoli alle chitarre, Dario Miranda al basso e Lele Tomasi alla batteria.

The Great Opera En Pointe - Opera in Roma

from 2015-04-05 to 2015-06-28

Palazzo Santa Chiara

Enjoy the great Opera Singers, Soprano, Tenor and Baritone, a classical dancers, and an excellent quartet performing beloved works of Opera and Ballet! Moving opera arias by Verdi, Puccini, and other famous composers like Rossini and Donizetti, will be performed by the refined and masterful voices of Soprano, Tenor, and Baritone, and enriched by a splendid choreography. The quartet composed by violin, oboe, double bass and grand piano, will delight the audience
with magical moments of Opera and Ballet.

Voices and soloists
Soprano - Mariangela Cafaro
Tenor - Delfo Paone
Baritone - Enrico Paoletti
Dancers
- Borana Qirjazi
- Tony Aglianò
Instrumental ensemble
Violin - Roberta Palmigiani
Oboe - Marco Corsini
Double bass - Antonio Lipari
Piano - Davide Dellisanti

Direction and choreography
Minea De Mattia

Program
1°  
Giuseppe Verdi LA TRAVIATA Preludio Atto I (Balletto) Follie!... follie!... Sempre libera degg'io (Soprano) Cabaletta Oh mio rimorso!... Oh infamia (Tenore)
Wolfgang Amadeus Mozart LE NOZZE DI FIGARO Non più andrai, farfallone amoroso (Baritono)
Giacomo Puccini LA BOHÈME O soave fanciulla (Soprano -Tenore) Che Penna Infame (Tenore - Baritono)
Amilcare Ponchielli LA GIOCONDA Danza delle Ore (Balletto)
Giacomo Puccini MADAMA BUTTERFLY Un bel dì vedremo (Soprano)
Gioacchino Rossini IL BARBIERE DI SIVIGLIA Largo al Factotum della città (Baritono)

2° 
Pëtr Il'ič Čajkovskij LO SCHIACCIANOCI Valzer dei fiori (Balletto)
Giuseppe Verdi RIGOLETTO La donna è mobile (Tenore) Sì, Vendetta, Tremenda Vendetta! (Soprano-Baritono)
Vincenzo Bellini NORMA Casta Diva (Soprano - Balletto)
Gaetano Donizetti L’ELISIR D’AMORE Una furtiva lagrima (Tenore)
George Bizet CARMEN Entract IV Atto (Orchestra- Balletto) L’amour est un oiseau rebelle…Habanera (Orchestra - Balletto) Votre toast, je peux vous-le rendre….Toreador (Baritono)


Sopranissima: Maria Callas’ Tribute and Ballet - Opera in Roma

from 2015-04-04 to 2015-06-27

Palazzo Santa Chiara

Three well-known Sopranos, accompanied by flute, French horn and grand piano, complete in arias, duets, trios and ensemble pieces ranging from Opera to the musical romances. A tribute to the Myth, the great Soprano Maria Callas.
A sensual and expressive dancer will accompany the romantic melodies with wonderful virtuosity and sinuous choreography. The interpretation of famous arias by Puccini, Verdi, Rossini, Donizetti and Mozart and beautiful pieces by Boito and Hoffenbach, enchant the audience in the charming and refined atmosphere of the sixteenth Teatro Palazzo Santa Chiara. The Viewer will be leaved enchanted for having attended this unique opportunity to magnificent art!
Teatro Palazzo Santa Chiara is situated in an historical building in the center of Rome, very close to the Pantheon and Largo Argentina, in Piazza di Santa Chiara. In this building, in 1380 died Santa Caterina da Siena. In 2008 the Theatre was built. It’s a wonderful location in the center of Rome.

Sopranos
Mariangela Cafaro
Laura Di Marzo
Flavia Palazzo
Instrumental ensemble
Flute - Manuela Roberti Vittori
French Horn - Rino Conte
Grand Piano - Davide Dellisanti
Dancer - Stefano Capitani
Direction and choreography
Minea De Mattia

Program

Jacques Offenbach - I racconti di Hoffman
- “L’aria della bambola” (Soprano leggero - Ballerino)
- “La Barcarola” (Soprano lirico - Soprano drammatico - Soprano leggero)
Giacomo Puccini - Tosca “Vissi d’Arte” (Soprano lirico - Ballerino)
George Bizet - Carmen “Habanera” (Soprano drammatico - Ballerino)
Gaetano Donizetti - La Lucia di Lammermoor “Regnava nel Silenzio” (Soprano leggero)
Giacomo Puccini - La Boheme “Quando men vò” (Soprano lirico - Ballerino)
Giuseppe Verdi - La Traviata “Sempre libera” (Soprano leggero)
Vincenzo Bellini - Norma “Casta Diva” (Soprano lirico - Ballerino)


Giacomo Puccini - La Madama Butterfly “Un bel di vedremo” (Soprano lirico - Ballerino)
Giuseppe Verdi - Il Trovatore “Tacea la notte placida” (Soprano drammatico)
Georg Friedrich Händel - Rinaldo “Lascia ch’io pianga” (Soprano leggero)
George Bizet - Carmen “Seguidilla” (Soprano drammatico - Ballerino)
Giacomo Puccini - Manon Lescaut “Sola perduta e abbandonata” (Soprano drammatico)
Giuseppe Verdi - Otello “Ave Maria” (Soprano lirico)
Arrigo Boito - Mefistofele (Soprano drammatico)
W. A. Mozart - Il Flauto Magico “Der Holle Rache” (Soprano leggero)

bis
Gioacchino Rossini - “Duetto buffo dei due gatti” (Soprano Lirico - Soprano Drammatico - Soprano Leggero - Ballerino)


The Best of Italy. Neapolitan, Roman Songs with Opera Arias and Ballet - Opera in Roma

from 2015-04-03 to 2015-06-26

Palazzo Santa Chiara

You will be overwhelmed by the energy of the Neapolitan and Roman music and fascinating melodies of Italian Opera.
Soprano, Tenor and Baritone will take you by the hand to the discovery of taste, elegance and tradition of our beautiful country.
The rhythm of the musical ensemble will accompanied you in a brilliant way danced by ballet soloists of the Academy of Opera and Dance of Rome.

Voices and soloists
Soprano - Mariangela Tozzi
Tenor - Claudio Minardi
Baritone - Donato Martini
Dancer - Massimiliano Bartucci

Instrumental ensemble
Grand Piano - Raffaele Balzano
Mandolino - Ciro De Gennaro
Cello - Adriana Malaga Sanchez
Clarinet - Valerio De Negri

Direction and choreography
Minea De Mattia

Program

Antonio Vian LUNA ROSSA
Eldo Di Lazzaro CHITARRA ROMANA
Giuseppe Verdi LA TRAVIATA Parigi o cara
Renato Carosone TU VO’ FA L’AMERICANO
Giacomo Puccini TOSCA E lucevan le stelle
Renato Carosone O’ SARRACINO
Nino Manfredi TANTO PE CANTA’
Giacomo Puccini GIANNI SCHICCHI O mio babbino caro
Harry Warren THAT’S AMORE

2° 
Domenico Modugno TU SI NA COSA GRANDE
Nino Bixio TANGO DELLE CAPINERE
Giuseppe Verdi IL TROVATORE Di quella pira
Gaetano Lama REGINELLA
Giacomo Puccini LA BOHE’ME Che gelida manina
Luigi Martelli COM’ E’ BELLO FA L’AMORE QUAND’ E’ SERA
Claudio Mattone SCUGNIZZI
Giuseppe Verdi L’AIDA Celeste Aida. Balletto dei piccoli schiavi mori
Teodoro Cottrau SANTA LUCIA
Lucio Quarantotto CON TE PARTIRO’


Vivaldi’s Four Seasons and oboe’s concert - Opera in Roma

from 2015-05-04 to 2015-06-22

Evangelica Valdese

Join us on a journey back to the 18th century…
The “Opera in Roma” Baroque Orchestra and internationally renowned soloists create a special atmosphere in the Waldensian Evangelical Church in Trevi of Rome. Principally the choice of works gives an impression of an authentic concert of the baroque era!
The audience enjoy single movements from solo concertos as well as famous suites from well-known works.
Enjoy the “Opera in Roma” Baroque Orchestra and “Barocco e Balletto”!

Instrumental ensemble
Oboe Soloist - Marco Corsini
Violin Soloist - Alessandro Pace
1° Violin - Roberta Palmigiani
2° Violin - Valentina Macioti
Cello - Adriana Malaga Sanchez
Viola - Orazio Vicari
Cymbal - Silvia Limosani

Program:
I
A. Vivaldi: Concerto in do maggiore per oboe, archi e continuo RV 450:
A. Marcello: Concerto in re minore per oboe, archi e continuo:

II
A. Vivaldi: Le Quattro Stagioni, violino solista, archi e continuo:
Concerto per violino, archi e basso continuo in Mi Maggiore 'Primavera', Opera 8 No. 1, RV 269
Concerto per violino, archi e basso continuo in Sol Minore 'Estate', Opera 8 No. 2, RV 315 Concerto per violino, archi e basso continuo in Fa Maggiore 'Autunno', Opera 8 No. 3, RV 293 Concerto per violino, archi e basso continuo in Fa Minore 'Inverno', Opera 8 No. 4, RV 297


Three Tenors: Napul’è arie d’opera e balletto - Opera in Roma

from 2015-05-02 to 2015-06-27

San Paolo entro le mura

The Three Tenors - Napul’è Opera arias and Ballet. Three renowned tenors of Opera in Roma and magnificent dancers in costume will perform beautiful opera arias and the most famous songs of the Neapolitan tradition.
The magic Torna a Surriento, O’ Sole mio, Funiculì funiculà but also enchanting opera arias will be played in the same concert in this unique occasion with the mandolin, cello, grand piano and dance company.

Tenors:
Giuseppe Macagno
Claudio Minardi
Delfo Paone

Dancers:
Micol Girasole
Jennifer Giurioli
Minea De Mattia
Beatrice De Santis

Strumental Ensemble:
Mandolin: Ciro De Gennaro
Cello: Adriana Malaga Sanchez
Piano: Arturo Pellini

 

1° TEMPO
Enrico Cannio - O’ SURDATO ‘NNAMURATO (con balletto)
Bixio Cherubini - MAMMA
Pietro Mascagni - MATTINATA Romanza (con balletto)
Giuseppe Verdi - IL RIGOLETTO La donna è mobile
Salvatore Cardillo - CORE 'NGRATO
Guido Maria Ferilli - UN AMORE COSÌ GRANDE
Domenico Modugno - NEL BLU DIPINTO DI BLU (con balletto)
Ernesto De Curtis - TU CA NUN CHIAGNE
Giuseppe Verdi - LA TRAVIATA Libiam, ne’ lieti calici (con balletto)

2° TEMPO

Luigi Denza - FUNICULÌ FUNICULÀ (con balletto)
Antonio De Curtis - MALAFEMMENA (con balletto)
Salvatore Gambardella - COMME FACETTE MAMMETA (con balletto)
Ernesto De Curtis - TORNA A SURRIENTO
Ruggiero Leoncavallo - I PAGLIACCI Vesti la giubba
Renato Rascel - ARRIVEDERCI ROMA (con balletto)
Giacomo Puccini - TURANDOT Nessun dorma
Eduardo Di Capua - 'O SOLE MIO (con balletto)


2Cellos

2015-07-31

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica
Luka Sulic&Stjepan Hauser



I 2 Cellos, le rockstar del violoncello che stanno collezionando concerti sold out in tutto il mondo dagli Stati Uniti all’Australia, ritornano dal vivo in Italia e per la prima volta si esibiranno nella Cavea dell’Auditorium Parco. dove presentaranno il loro terzo album, dopo “2Cellos” del 2011 e In2ition” del 2013, dal titolo “Celloverse”.
Completamente autoprodotto, “Celloverse” è definito dal duo come l’album più sperimentale e innovativo in termini di produzione. In effetti il talento di Luka Sulic e Stjepan Hauser nel superare con naturalezza e disinvoltura le barriere tra i vari generi musicali (rock, pop, classica, dance, folk, etc.), si conferma in questo progetto nella sua massima espressione: non solo riletture ma vere e proprie fusioni – come il mash up tra Iron Maiden e l’Ouverture del Gugliemo Tell di Rossini in “The Trooper Overture” e il passaggio dalle Quattro Stagioni di Vivaldi all’hard rock degli AC/DC in “Thunderstruck” – in cui la sperimentazione raggiunge una straniante credibilità su entrambi i fronti in gioco, quello classico prima e quello rock in perfetta sequenza. E le incursioni in ogni campo musicale proseguono per tutto l’album, dal folk dei Mumford&Sons in “I Will Wait” alla dance di “Wake Me Up” di Avicii, passando per Michael Jackson (They Don’t Care About Us), i Muse (Hysteria), i Radiohead (Street Spirit), per arrivare alla composizione originale che dà il titolo all’album “Celloverse” e inaugura una nuova carriera di compositori, solo abbozzata nei precedenti lavori. Non poteva mancare, infine, un duetto con un ospite d’eccezione: l’amico di sempre Lang Lang. Assieme alla superstar cinese del pianismo internazionale, i 2Cellos nel loro inconfondibile stile che mixa rock e classica rivisitano la celebre hit “Live and Let Die” del grande Paul McCartney.
Il progetto dei due geniali violoncellisti, partito nel 2011, ha immediatamente conquistato il web, dove le cifre hanno un significato inequivocabile, 132 milioni di visualizzazioni solo per il canale Youtube ufficiale dei 2Cellos danno un’idea precisa di un percorso che dal web si è rapidamente diffuso nel mondo reale non appena i 2Cellos hanno portato la loro dirompente vitalità sul palco, dove la perfetta fusione di materiale classico, rock, pop, dance diventa semplicemente Musica. Ma il web continua ad essere la loro cassa di risonanza, come una radio: la hit dance “Wake Me Up” di Avicii in 3 settimane già vola verso i 2 milioni di visualizzazioni, sebbene ancora lontana dai 6 milioni in 3 mesi di “The Trooper Overture” o dai 32 milioni totalizzati fino a oggi dall’inarrivabile Thunderstruck.
Tanti grandissimi artisti a più riprese hanno speso parole ammirate per i 2Cellos. Elton John li ha definiti “la cosa più emozionante vista dal vivo dai tempi del concerto londinese di Jimi Hendrix al Marquee Club negli anni Sessanta”, Dello stesso avviso anche Zucchero Fornaciari, che colpito dal talento ha realizzato con loro “Il Libro dell’amore – The Book of Love” dei Magnetic Fields, diventata famosa grazie a Peter Gabriel e inserita nel secondo album “In2ition” che raccoglieva altre collaborazioni eccellenti: l’eroe delle sei corde Steve Vai nella rivisitazione di “Highway to Hell” degli AC/DC e la star cinese del pianoforte Lang Lang in una versione innovativa di “Clocks” dei Coldplay.
I due musicisti che, forti di studi classici nell’irreprensibile Conservatorio slavo, hanno affinato la loro tecnica diplomandosi alla Royal Academy of Music londinese, decidendo subito dopo di utilizzare quanto magistralmente appreso per sparigliare le carte e abbattere le barriere fra i linguaggi musicali, continuano la scalata al successo fra decine di concerti sold out.

Toto

2015-07-05

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica
Steve Lukather chitarre, voce
David Paich tastiere, voce
Steve Porcaro tastiere
Jospeh Williams voce
David Hungate basso
Keith Carlock batteria
Lenny Castro percussioni


I Toto, gruppo musicale statunitense, membro della Hall of Fame, ha vissuto una leggendaria carriera che include 17 album, ha venduto più di 35 milioni di copie in tutto il mondo e molti dei loro brani sono stati in testa alle classifiche, tra questi "Africa”, "Hold The Line", "Rosanna", "I Won't Hold You Back" e "I'll Be Over You", oltre al loro "Toto IV" che li ha fatti entrare nella storia rendendoli i primi artisti a vincere 6 Grammy Awards per un unico album.
I Toto saranno a Luglio suona bene 2015 per una delle due date italiane, a supporto del nuovo album previsto nella primavera del 2015. Alcune le novità all’interno del gruppo come il ritorno di David Hungate, bassista storico che ha partecipato ai primi quattro album - tra i quali “Toto IV” - ed i nuovi membri Keith Carlock alla batteria e Lenny Castro alle percussioni.

Francesco Renga

2015-06-27

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Francesco Renga




Dopo i due concerti sold out all’Auditorium a maggio e ottobre dello scorso anno e dopo aver registrato in oltre quaranta teatri italiani ovunque il tutto esaurito, torna live Francesco Renga per la rassegna Luglio Suona Bene con un nuovo spettacolo pensato appositamente per il prestigioso spazio aperto della cavea. Il disco “Tempo reale” è stato certificato Disco di Platino e per oltre quaranta settimane ha dominato la top ten degli album più venduti. Il singolo “Il mio giorno più bello del mondo”, che ha conquistato il Doppio Platino, è nella Top 10 della classifica generale dei video più visti su Vevo Italia nel 2014 e in terza posizione in quella dei video italiani.

Anastacia

2015-07-22

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Anastacia


Dopo il grande successo di questo inverno, Anastacia torna per un concerto sotto le stelle della Cavea dell’Auditorium Parco della Musica. Il mondo è pieno di cantanti che sanno farsi ascoltare, scrivere una canzone godibile e proporre un sound accattivante. Ma sono davvero pochissimi gli artisti che possiedono un timbro assolutamente inconfondibile, una voce che ti cattura, che ti fa venire i brividi: piena di anima, vibrante, la voce che solo le vere star possiedono. Questa è Anastacia: una superstar che non si è mai arresa alla malattia e che ha saputo reagire con forza e determinazione. Resurrection è un titolo perfetto per questo album semplicemente spettacolare. Un viaggio pieno di melodia e cuore, emozionante ma anche denso di energia positiva. E’ la dichiarazione di una vera guerriera, che lotta per mandare un messaggio di coraggio a tutto il mondo. Questo nuovo disco sa muoversi su territori molto diversi fra loro. Da brani più allegri, contagiosi, divertenti e pop che fanno saltare in piedi per ballare a quelli che ti stringono il cuore e creano un nodo in gola fino alle lacrime. A partire da “Lifeline”, una storia di sopravvivenza che parla dell’uccidere un “amico” (ovvero il cancro) fino all’incantevole “Evolution” che testimonia come ognuno di noi cresca e si trasformi, “Resurrection” è un album che ci insegna quanto preziosa sia la capacità di prendere la negatività e trasformarla in qualcosa di buono.

Elton John in concerto

2015-07-12

Terme di Caracalla


I maestri dell'organo - Serie concertistica internazionale 2015

from 2015-01-18 to 2015-12-07

S. Antonio dei Portoghesi


Slash + special guests

2015-06-23

IPPODROMO CAPANNELLE


Integrale dell’opera organistica di Johann Sebastian Bach

from 2015-01-10 to 2015-12-13

S. Antonio dei Portoghesi


Gershwin Gala

from 2015-06-20 to 2015-06-23

Auditorium Parco della Musica


Zimerman interpreta Brahms

from 2015-06-13 to 2015-06-16

Auditorium Parco della Musica


Concierto de Aranjuez

from 2015-06-06 to 2015-06-09

Auditorium Parco della Musica


Lenny Kravitz in concerto

2015-07-27

IPPODROMO CAPANNELLE


The Chemical Brothers

2015-07-02

IPPODROMO CAPANNELLE


I Concerti al Quirinale nella Cappella Paolina 2015

from 2015-01-11 to 2015-12-06

Palazzo del Quirinale


Opera & Balletto. The Great Opera en Pointe - Opera in Roma

from 2015-04-10 to 2015-06-30

Evangelica Valdese

Great opera singers, ballet dancers and a prestigious quartet perform the most suggestive Opera arias by Verdi, Puccini and other renowned composers. Masterful soprano, tenor and baritone voices are enriched by charming choreographies featuring dancers from Rome’s Opera and Ballet Academy. The melodies of a Chamber Ensemble, consisting of oboe, strings and grand piano, will delight the public with the magic of Opera and Ballet.

Voices and soloist
Soprano- Flavia Palazzo
Tenor- Giuseppe Macagno
Baritone- Mauro Pili
Dancers- Borana Qirjazi
- Massimo Bartucci

Instrumental ensemble
Grand piano- Arturo Pellini
Violin- Roberta Palmigiani
Oboe- Marco Corsini
Double bass- Antonio Lipari

Direction and choreography: Minea De Mattia

Programma B

I TEMPO
Pëtr Il'ičČajkovskij - LA BELLA ADDORMENTATA Waltzer (Balletto)
Gaetano Donizetti - L’ELISIR D’AMORE Quanto amore ed io spietata (Soprano-Baritono)
Giuseppe Verdi - IL TROVATORE Di quella pira (Tenore)
Adolphe-Charles Adam - GISELLE Variazione I Atto I Contadini (Balletto)
Wolfgang Amadeus Mozart - DON GIOVANNI Madamina il catalogo è questo (Baritono)
Giacomo Puccini - TOSCA Vissi d’arte (Soprano-Balletto) E lucean le stelle (Tenore)
(Giuseppe Verdi - RIGOLETTO Figlia! Mio padre! (Soprano-Baritono)

II TEMPO
Pëtr Il'ičČajkovskij - IL LAGO DEI CIGNI La morte del cigno (Balletto)
Giuseppe Verdi - LA TRAVIATA Dei miei bollenti spiriti (Tenore)
Giacomo Puccini LA BOHÈME Quando men vò (Soprano)
LèonMinkus - DON QUIXOTE Finale III Atto Il Matrimonio (Balletto)
Gaetano Donizetti - DON PASQUALE Bella siccome un angelo (Baritono)
Giuseppe Verdi - AIDA Celeste Aida (Tenore) Balletto dei piccoli schiavi mori (Balletto)
Gioacchino Rossini - IL BARBIERE DI SIVIGLIA Ah, qual colpo inaspettato…zitti zitti…(Soprano-Tenore-Baritono)


La Traviata: complete opera with orchestra, chorus and ballet - Opera in Roma

from 2015-04-23 to 2015-06-25

Evangelica Valdese

The Traviata history is about Violetta, a courtesan of Parisian houses well renowed between the men of the city because of her life style. At one of her brilliant parties, the beautiful but frail demi-mondaine Violetta meets the wellborn Alfredo Germont, and for love of him abandons her feverish life of pleasure. Alfredo’s father intrudes on their idyllic existence in the country and aks Violetta to renounce to Alfredo because of their family’s reputation. She decides to move, leaving only a note for Alfredo. She appears at a ball in Flora’s house on the arm of an old admirer, Baron Douphol, to the fury of Alfredo. Unable to persuade Violetta to go with him, Alfredo insults her and is challenged by the Baron. At last, his father has told him of Violetta’s noble renunciation. Overjoyed
at the sight of him, Violetta attempts to rise. But it is too late. Violetta dies in Alfredo’s arms.

The themes of the melodrama are two: love and death. The inspiration of the composer is around this elements, that he never expressed in a such strong way before this opera.
The death already is at the beginning of the first act, in the preludio, that seems to announce the tragedy that will happen.

Characters and performers:
Violetta - Soprano - Flavia Palazzo
Alfredo Germont - Tenore - Claudio Minardi
Giorgio Germont - Baritono - Enrico Paoletti
Annina / Flora Bervoix - Soprano - Maria Ratkova
Gastone, Visconte de Létorières - Tenore - Domenico Venturini
Il barone Douphol - Baritono - Francesco Luccioni
Il dottor Grenvil / Il marchese d’Obigny - basso - Silvano Arcadi
Un commissionario - basso - Luca Renzetti
Giuseppe, servo di Violetta - Tenore - Antonio Ascani
Matador ballerino - Massimo Bartucci
Zingarella ballerina - Borana Quirjazi
Coro matadori, picadori, zingarelle, gente del popolo
Maestro concertatore e direttore - Americo Caretti
Regia e coreografie - Minea De Mattia
Maestro del coro - Antonio Ascani
Scene e costumi - Opera in Roma


Danze e cantilene antiche e moderne, parte terza

2015-06-23

Teatro di Villa Torlonia


Danze e cantilene antiche e moderne: parte seconda

2015-06-11

Teatro Palladium


Counting Crows

2015-07-04

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Adam Duritz voce
Jim Bogios batteria
David Bryson chitarra
Charlie Gillingham piano
David Immergluck chitarra
Millard Powers basso
Dan Vickrey chitarra

Arriva a Luglio Suona Bene 2015 il “Somewhere Under Wonderland Tour” della band fondata da Adam Duritz e David Bryson. Il gruppo di San Francisco presenterà a Luglio Suona Bene 2015, in un trascinante live, non solo i brani dell’ultimo disco “Somewhere Under Wonderland” ma anche i più grandi successi, da “Mr. Jones” a “Round here”, hits che li ha resi uno dei gruppi simbolo degli Anni ’90 per la rilettura in chiave moderna della tradizione condita dal gusto dell’improvvisazione. “Somewhere Under Wonderland”, settimo album dei Counting Crows, ha debuttato alla posizione n.6 della classifica americana, ricevendo commenti entusiastici dalla critica. Il disco, composto da 9 tracce inedite, è stato anticipato dai brani “Scarecrow” e “Palisades Park”.

Counting Crows

2015-07-04

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica
Adam Duritz voce
Jim Bogios batteria
David Bryson chitarra
Charlie Gillingham piano
David Immergluck chitarra
Millard Powers basso
Dan Vickrey chitarra

Il “Somewhere Under Wonderland Tour” dei Counting Crows arriva nella Cavea del Parco della Musica. La band di San Francisco presenterà a Luglio Suona Bene 2015, in un trascinante live non solo i brani dell’ultimo disco “Somewhere Under Wonderland” ma anche i loro più grandi successi, da “Mr. Jones” a “Round here”, hit che li hanno resi uno dei gruppi simbolo degli Anni ‘90. “Somewhere Under Wonderland”, settimo album dei Counting Crows, ha debuttato alla posizione n. 6 della classifica americana, ricevendo commenti entusiastici dalla critica. Il disco, composto da 9 tracce inedite (11 nella versione deluxe), è stato anticipato dai brani “Scarecrow” e “Palisades Park”
I Counting Crows sono Adam Duritz (voce), Jim Bogios (batteria), David Bryson (chitarra), Charlie Gillingham (piano), David Immergluck (chitarra), Millard Powers (basso) e Dan Vickrey (chitarra). La band nasce nel 1991 a San Francisco, facendosi subito notare con la pubblicazione dell’album “August and Everything After”, considerato uno dei migliori dischi alternative rock degli Anni Novanta.

The Three Tenors: Opera arias, Naples and songs

from 2015-01-09 to 2015-12-18

San Paolo entro le mura

The Three Tenors: Opera arias, Naples and songs

Inspired by the popular Three Tenors concert of L. Pavarotti, P. Domingo e J. Carreras, in this event the most famous Italian opera arias from Tosca, La Traviata and L’Elisir d’amore and the most popular Neapolitan songs like “O’sole mio” and “Torna a Surriento” will be performed by the wonderful voices of three tenors accompanied by strings quartet and grand piano.

Opera, Naples and Italian songs give rise to an incredible musical experience if they are mixed together.


The Great Italian Opera

from 2015-01-08 to 2015-12-17

San Paolo entro le mura

The Great Italian Opera: The most beautiful opera arias of the famous Verdi, Rossini, Puccini and Donizetti melodrama are the protagonists of this incredible concert.
The arias, performed by Soprano, Tenor and Baritone accompanied by string quartet and grand piano, belong to the great  masterpieces of the Italian Opera tradition: La Traviata (G. Verdi), Il Barbiere di Siviglia (G. Rossini), Nabucco (G. Verdi), Madama Butterfly (G. Puccini), Norma (V. Bellini), L’elisir d’amore (G. Donizetti).
All the most incredible opera arias of the Italian Bel Canto presented in an attractive pot-puorri so to offer to the spectator a voyage in the Italian Opera history.


Antonello Venditti

2015-09-05

Stadio Olimpico


Mark Knopfler and Band

2015-07-21

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Mark Knopfler chitarra
Guy Fletcher tastiere
Richard Bennett chitarra
Jim Cox piano
Mick McGoldrick fiati, flauto
John McCusker violino, mandolino
Glenn Worf basso
Ian Thomas batteria


Plurivincitore di Grammy Awards, Mark Knopfler continua a combinare i suoi testi ironici con la sua abilità chitarristica e ha dato vita a grandi hits come Money For Nothing, Sultans of Swing, Romeo and Juliet, Walk of Life, What It Is e Sailing To Philadelphia. Ha collaborato con molti altri artisti tra cui Bob Dylan, Eric Clapton, Randy Newman, Van Morrison e Emmylou Harris, e ha composto diverse colonne sonore, tra le quali Cal, Local Hero e Princess Bride. Il suo nono album solista è “Tracker”, registrato nel suo studio British Grove a West London e prodotto in collaborazione con Guy Fletcher. Il disco, contiene anche interventi di special guest come Ruth Moody, Bruce Molski, Nigel Hitchcock e Phil Cunningham.

Muse

2015-07-18

IPPODROMO CAPANNELLE


Rock in Roma 2015

from 2015-06-01 to 2015-09-06

IPPODROMO CAPANNELLE


Premio Valentino Bucchi Parco della Musica 2015

2015-06-12

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
Giuria
Bruno Canino
Gart Knox
Gianluca Ruggeri



Fondazione Musica per Roma in collaborazione con la Fondazione Bucchi indice il primo Premio di Interpretazione musicale al Parco della Musica dedicato alla musica moderna e contemporanea. Per questa prima edizione il Premio avrà come testi di concorso la musica per strumento solo di Luciano Berio.

Tiziano Ferro in concerto

2015-06-26

Stadio Olimpico


Giampaolo Ascolese&Marie Reine Levrat

2015-05-30

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio Borgna
Giampaolo Ascolese batteria
Larry Franco voce
Antonello Vannucchi pianoforte
Michele Ascolese chitarra
Elio Tatti contrabbasso
Giancarlo Sanò archivio fotografico e repertorio storico
Massimo Achilli progetto visivo, montaggio e regia video
Marie Reine Levrat quadri e disegni originali nel progetto visivo


A cinque anni dalla scomparsa di Nicola Arigliano, considerato il più grande crooner della canzone, Giampaolo Ascolese, suo collaboratore per più di 20 anni, e Marie Reine Levrat, pittrice, compagna di Ascolese e grande amica di Nicola, vogliono ricordarne la grande figura musicale ma anche la graffiante autoironia che ha contraddistinto tutta la carriera. La serata è una prima nazionale assoluta cui parteciperanno molti dei musicisti che hanno collaborato con Arigliano, oltre al gruppo base che è stato compagno di viaggio di Nicola negli ultimi 10 anni. Le serata prevede la proiezione di un progetto visivo curato da Massimo Achilli in sincrono con la musica “live”, con immagini di repertorio e originali della pittrice Marie Reine Levrat, dedicate ad alcune canzoni di Arigliano. Ci saranno inoltre immagini di repertorio appartenenti a un grande amico di Nicola, Giancarlo Sanò. Intervengono anche: Stefano Senardi, Fabrizio Salvatore, Mauro Buttinelli, Alessandro Guardia, Franco Fasano, Mauro Zazzarini, Riccardo Biseo, Massimo Moriconi, Dario Lapenna e tanti altri amici di Nicola...

Lorenzo negli stadi 2015 - Jovanotti in concerto

2015-07-12

Stadio Olimpico


Deep Purple

2015-11-06

Palalottomatica


Nel segno di Bach

2015-06-21

Sala dell'Immacolata


MelisMandolin Quartet - Napoli/Sud America

2015-06-07

Sala dell'Immacolata


Accademia Nazionale di Santa Cecilia - Stagione SInfonica 2014-2015

from 2014-10-06 to 2015-06-23

Auditorium Parco della Musica


XXIV Concorso Pianistico Internazionale - Concerto dei Vincitori

2015-10-25

Auditorium Conciliazione


Ora è venuta l'ora

from 2015-06-08 to 2015-06-09

Teatro Argentina - Teatro di Roma

Con Quartetto vocale di Giovanna Marini.
Hotel roma


hotel roma san lorenzo
hotel roma centro
 hotel roma 3 stelle

Hotel 3 stelle Roma: Hotel Laurentia ™ Hotel Address: Largo degli Osci ,  65 - 00185 ROMA (RM)
 Tel +39 06/4450218 Fax +39 06/4453681 City Zone of Rome : City Center Termini University La Sapienza San Lorenzo